BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

NAZIONALI/ Qualificazioni europee: Irlanda e Croazia a valanga. Amichevoli: Ucraina-Germania 3-3, i principali risultati

Pubblicazione:sabato 12 novembre 2011

Cesare Prandelli (Foto: Ansa) Cesare Prandelli (Foto: Ansa)

CALCIO INTERNAZIONALE. OK IRLANDA E CROAZIA (SPAREGGI EUROPEI) - Importante venerdì di partite internazionali per le Nazionali. Oltre alla bella vittoria dell’Italia in Polonia (clicca qui per le pagelle di Polonia-Italia), ci sono state altre amichevoli, gli spareggi per le ultime qualificazioni agli Europei e, in altri continenti, già alcune partite di qualificazione ai mondiali di Brasile 2014. Facciamo il punto della situazione.
SPAREGGI EUROPEI 2012 - Risultati: Estonia-Irlanda 0-4, Turchia-Croazia 0-3, Rep. Ceca-Montenegro 2-0, Bosnia-Portogallo 0-0. Irlanda e Croazia travolgenti, Trapattoni (clicca qui per il video della conferenza stampa con il già mitico "No say the cat is in the sack") ha di fatto già conquistato la qualificazione per Polonia-Ucraina. Gli irlandesi erano certamente favoriti, ma probabilmente nessuno si aspettava addirittura un 4-0 esterno che renderà una pura formalità il ritorno a Dublino. Un dominio totale, con il capitano Robbie Keane sugli scudi, autore di una doppietta e di un assist, e gli estoni che hanno chiuso i n 9. Lezione tattica del Trap al collega Ruutli in una partita dominata fin dal primo minuto. Ma forse ancor più sorprendente è il trionfo della Croazia a Istanbul: Turchia-Croazia nel 2008 era il quarto di finale degli Europei, e i turchi lo vinsero in modo a dir poco rocambolesco (al 120’ minuto vinceva la Croazia). I biancorossi ieri sera si sono presi la rivincita con una partita dominata fin dal primo minuto: il gol di Olic arriva, infatti, già al secondo minuto. Ipoteca sulla qualificazione pure per la Repubblica Ceca, che batte 2-0 il Montenegro, anche se i cechi dovranno stare attenti martedì a Podgorica. Infine, la sfida più equilibrata si è confermata essere Bosnia-Portogallo, disputata su un campo in degno di una partita tanto importante: comunque, il Portogallo è riuscito ad uscirne indenne, ma il discorso qualificazione è ancora apertissimo. La Bosnia si è confermata ottima squadra, al ritorno servirà il migliore Cristiano Ronaldo per batterli.
AMICHEVOLI - Risultati partite principali: Ucraina-Germania 3-3, Francia-Usa 1-0, Danimarca-Svezia 2-0, Grecia-Russia 1-1, Olanda-Svizzera 0-0, Belgio-Romania 2- 1. La partita più importante si giocava a Kiev, dove l’Ucraina inaugurava il nuovo stadio dove si disputerà la finale europea, contro la Germania: è stato uno spettacolare 3-3, con i tedeschi stranamente in affanno e che avrebbero probabilmente meritato di perdere. C’è da dire però che il c.t. Loew ha schierato una formazione molto sperimentale, con il 26enne Gomez più vecchio tra i titolari. Tra le altre sfide, da sottolineare la vittoria della Danimarca nel “derby” con la Svezia e quella della francia sugli Stati Uniti. L’Olanda invece non riesce a battere la Svizzera, e finisce pari anche Grecia-Russia.


  PAG. SUCC. >