BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

L'INTERVISTA/ Sconcerti: Italia favorita per Euro2012. Campionato acerbo, ma Milan favorito (esclusiva)

Il ct Cesare Prandelli (Ansa) Il ct Cesare Prandelli (Ansa)

Non credo molto a questa frase. Le vittorie sono tutte importanti, non penso che il Napoli possa davvero “snobbare” il campionato.

E sull’Inter cosa ci può dire?

I nerazzurri devono remare molto, forse troppo. Credo che il loro obiettivo massimo sarà il terzo posto per entrare in Champions. Anche se in questo campionato, che io definisco acerbo, è ancora tutto possibile.

Crede che il mercato di gennaio sarà interessante o la crisi economica lo condizionerà?

Entrambe le cose. Sarà molto attivo, ma basato essenzialmente su scambi di giocatori, perché di soldi ce ne sono pochi.

Come crede che si muoveranno Inter, Milan e Juventus?

L’Inter ovviamente dovrà essere molto attiva a gennaio, come d’altronde l’anno scorso. Servirebbero sia una punta sia due centrocampisti che sappiano coniugare qualità e quantità.

Il Milan?

I rossoneri chiaramente prenderanno una punta. Non credo che faranno altro.

La Juventus?

Manca un difensore e inoltre dovrà rivedere qualcosa a centrocampo, perché rispetto alle idee estive è cambiato il modulo. Si è dimezzato l’uso delle ali e servono più centrali: su questo dovranno intervenire.

In serie B Torino favorito?