BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DIRETTA/ Crotone-Torino live (Serie B 2011/2012): segui e commenta in temporeale

Crotone-Torino è la nuova sfida per la capolista granata di questa sedicesima giornata del campionato cadetto. La diretta di Crotone-Torino live in temporeale, segui e commenta la partita

Giampiero Ventura (Foto: ANSA) Giampiero Ventura (Foto: ANSA)

DIRETTA CROTONE-TORINO LIVE (SERIE B) - Crotone-Torino è la nuova sfida per la capolista granata di questa sedicesima giornata del campionato cadetto. Il Crotone a quota sedici punti non naviga in acque tranquille e la zona retrocessione è davvero a un passo in una classifica che soprattutto in coda è davvero estremamente corta. Certamente tre punti contro il Torino non saranno affatto facili da ottenere, ma la squadra di Menichini. Il Torino di Ventura vuole scrollarsi di dosso i sintomi della pareggite con una bella vittoria esterna, tre punti fondamentali per non farsi rimontare in un momento non brillante per i granata sono l'unico obiettivo di oggi, vedremo se i piemontesi riusciranno a centrarlo. Naturalmente se Crotone-Torino finisse con il segno X per i calabresi sarebbe come una vittoria, mentre per i granata…
CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI CROTONE-TORINO LIVE (SERIE B): SEGUI E COMMENTA LA PARTITA IN TEMPOREALE
Il Crotone di Menichini si prepara ad accogliere il Torino di Ventura in un momento di forma non proprio brillantissimo, né per i rossoblù, né per i granata. Nelle ultime cinque partite il Crotone ha raccolto sette punti, ma sei di questi nelle prime due. Un punto solo quindi (in casa nel derby regionale) nelle ultime tre gare. Pesa l'assenza in difesa di Kevin Vinetot, giovane classe '88 che - escludendo Eramo - ha accumulato il maggior numero di minuti in questo campionato per il Crotone. Tuttavia qualche nota lieta arriva dai rientri, Galardo e Gabionetta sono nuovamente a disposizione, mentre Ciano potrebbe partire dalla panchina per lasciare spazio a Djuric. Il Crotone dovrà fare particolarmente attenzione alla ripresa, è proprio nel secondo tempo che i calabresi hanno incassato il maggior numero di gol (undici dei diciannove totali) e concentrati in egual modo nel primo e nell'ultimo quarto d'ora di gioco. E la chiusura di tempo (sia del primo che del secondo) è normalmente foriera di gol per il Crotone, che pure ne ha segnati solo quindici. La probabile formazione del Crotone che sfiderà il Torino è quindi la seguente: Bindi; Correia, Tedeschi, Abruzzese, Migliore; Florenzi, Galardo; Gabionetta, Caetano, Sansone; Djuric.
Il Torino di Ventura piomba a Crotone con un solo obiettivo: vincere. Basta giochetti, distrazioni, ingenuità: Ventura è una furia senza pietà e vuole rivedere il Toro ammazzasette capace di volare in testa alla classifica. Otto punti nelle ultime cinque gara non sono una media da prima della classe e oggi l'inversione di tendenza è obbligata. Il Torino dovrà affrontare la partita senza il capitano Rolando Bianchi, colpevole di un fallo sciocco di reazione (con l'aggravante di essere commesso a freddo) nell'ultimo turno della Serie B. Occasionissima per Ebagua di riconfermarsi una sicurezza là davanti dove giocherà dal primo minuto. Al suo fianco probabilmente Antinucci per una coppia dinamica ma anche di peso che cercherà di far male alla difesa del Crotone. Darmian Guberti, Suciu e Surraco non saranno della partita (questo si sa) ma la difesa riacquista Angelo Ogbonna rientrato dalla nazionale. Non è poco per chi aveva fatto della difesa d'acciaio la propria carta vincente, e che ultimamente aveva perso qualche colpo. Ventura in ogni caso sa che la svolta passa più che altro dalla "mente" e dall'atteggiamento della squadra, e - aggiungiamo noi - da un rientro in crescendo di Iori, oggi in coppia con Basha. Adesso il verdetto lo darà il campo, Crotone-Torino sta per cominciare…

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER LA DIRETTA DI CROTONE-TORINO LIVE (SERIE B): SEGUI E COMMENTA LA PARTITA IN TEMPOREALE