BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

FANTACALCIO/ I consigli per la dodicesima giornata di Serie A

Dopo la sosta per le nazionali, oltre al campionato, torna immancabile l'appuntamento con il fantacalcio. Tutti i consigli per i fanta-allenatori d'Italia in vista della dodicesima giornata.

Francesco Totti, capitano Roma (Foto Ansa)Francesco Totti, capitano Roma (Foto Ansa)

Dopo la sosta per le nazionali torna il campionato ed inevitabilmente viene seguito anche dall'immancabile fantacalcio. Alle 18 di quest'oggi, con la sfida del San Siro tra Inter e Cagliari si apre infatti la dodicesima giornata di campionato, restano insomma pochissimi minuti per fare le proprie scelte e stilare l'undici titolare chiamato a regalare la vittoria alla propria squadra. Con i soliti rischi che comportano queste scelte proveremo a consigliarvi quali giocatori schierare e quali invece non gettare nella mischia. Partiamo immediatamente dall'anticipo milanese dove la squadra di Ranieri cerca punti per allontanarsi dalla zona bassa della classifica. Per far ciò i nerazzurri dovranno fronteggiare il Cagliari che ritrova il tecnico Ballardini; una variante, quella del cambio d'allenatore, da tenere sotto d'occhio. L'Inter ritrova Julio Cesar tra i pali e, la sterilità offensiva della squadra, inviterebbe tutti i fanta-allenatori a schierare il portierone brasiliano come titolare.
Per lo stesso motivo sono particolarmente indicati i difensori dell'Inter con Samuel e Ranocchia che, da calcio piazzato, potrebbero anche regalare qualche gioia inaspettata a tutti quelli che hanno deciso di puntare su di loro. In avanti Pazzini dovrebbe essere affiancato da Milito, anche se Zarate resta in ballottaggio sino all'ultimo. Consigliamo quindi di fidarsi maggiormente della punta ex Sampdoria piuttosto che dei suoi compagni di reparto. In ogni caso, le previsioni della vigilia, nettamente sbilanciate dal lato nerazzurro, lasciano propendere per i giocatori dell'Inter al dispetto dei rivali cagliaritani. Negli anticipi serali invece, subito sfida proibitiva per Delio Rossi, anche lui all'esordio sulla panchina della Fiorentina.
I viola devono fare a meno di Jovetic, Vargas e Krouldrup oltre allo squalificato Natali. Occhio di riguardo per Alberto Gilardino, ex dal dente avvelenato, che manca dal tabellino da ormai diverso tempo e vorrebbe regalare una gioia al suo nuovo tecnico. Non c'è invece bisogno dei nostri consigli per capire che Robinho e Ibrahimovic possono risultare pericolosi in qualsiasi partita e sono quindi da schierare praticamente in ogni giornata, un po' come giustamente fa Massimiliano Allegri che per la sfida di stasera dovrà fare a meno dei lungo degenti Cassano, Amelia, Flamini e Gattuso oltre allo squalificato Prince Boateng. Nell'altra sfida del sabato sera, quella tra Napoli e Lazio, paiono poco indicati i portieri, vista la buona propensione offensiva delle due squadre. Dubbi per tutti e due i tecnici anche se le assenze più importanti sono quelle della Lazio.