BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PAGELLE/ Juventus-Palermo (3-0): i voti, la cronaca e il tabellino (dodicesima giornata)

PALERMO:

Tzorvas, voto 5,5: portiere incolpevole, ma poteva fare di più su ogni gol della Juventus.

Balzaretti, voto 6: fa bene il suo dovere in fase difensiva, ma l’armata bianconera non gli lascia scampo.

Silvestre, voto 7: uno dei migliori tra i siciliani. In ogni azione offensiva della Juve, il suo nome spunta sempre, e salva la squadra in tante, troppe occasioni.

Cetto (14’st. Della Rocca, voto 6), voto 4,5: il peggiore: non solo la sua prestazione è impalpabile, ma si rende anche spesso dannoso per la squadra.

Pisano, voto 5: non incide sulla gara con giocate prevedibili che vengono spesso fermate e trasformate in azioni pericolose dalla Juve.

Bacinovic, voto 5: anche lui, insieme a tutto il reparto, non si dimostra all’altezza della grande sfida che la squadra doveva affrontare certamente con un'altra mentalità.

Migliaccio, voto 6,5: uno dei migliori, presente e attento quando serve. Porta avanti le poche azioni offensive dei suoi ma non basta.

Bertolo (1’st. Zahavi 6), voto 5: si vede per 45 minuti, ma neanche tanto. Sostituito al primo minuto del secondo tempo da Zahavi, non si fa rimpiangere.

Barreto, voto 5,5: ci prova, si impegna e si avventa su più palloni, ma non basta e a poco a poco scompare divorato dalla difesa bianconera. Prestazione comunque onesta.

Ilicic, voto 4: nonostante si sia ritrovato più volte davanti a Buffon, il Palermo resta a quota zero, da troppo tempo e da troppe trasferte. Oggi Ilicic ha sbagliato tutto e dovrà prendersi parecchia responsabilità per il risultato finale.

Miccoli, voto 5,5: il capitano oggi non era in gara, ma non molla mai. Tenta qualche tiro da fuori da dimenticare e corre meno del solito. Prestazione comunque sempre piena di carattere.

 

 

© Riproduzione Riservata.