BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CHAMPIONS LEAGUE/ La sera di Milan-Barcellona. Tra le altre Bayer Leverkusen-Chelsea: programma e classifiche dei gironi E, F, G, H

Pubblicazione:

La Champions League  La Champions League

CHAMPIONS LEAGUE. PRESENTAZIONE DEI GIRONI E, F, G, H. Ieri sera, dopo tre settimane di pausa, è ripresa la Champions League 2011/2012, con la disputa della quinta giornata dei gironi dalla A alla D. Stasera naturalmente tocca agli altri quattro gironi scendere in campo per completare questa quinta giornata. Risulta facile stabilire quale sia la partita più importante della serata, e non soltanto perché scende in campo una squadra italiana: Milan-Barcellona è infatti una delle grandi classiche del calcio europeo. Si affrontano i campioni d’Italia e i campioni di Spagna, una società che ha vinto 7 Coppe dei Campioni e i detentori del titolo, Ibrahimovic e il suo complicato passato, alla “Scala del calcio” si esibirà Messi, c’è in palio il primato del girone: questi, in estrema sintesi, i motivi d’interesse di una partita in cui lo spettacolo dovrebbe essere garantito (clicca qui per la diretta di Milan-Barcellona – NO VIDEO. La stanza sarà attiva dalle ore 20.40). Le due squadre non hanno certo faticato per qualificarsi e si giocano dunque ora il primo posto, con i catalani che hanno due risultati su tre a disposizione, mentre in Bate Borisov-Viktoria Plzen c’è in palio il terzo posto, e una assai importante (per queste due piccole realtà del calcio europeo) qualificazione in Europa League: qui sono i bielorussi ad avere due risultati su tre a disposizione. Nel girone E un Chelsea in crisi in campionato, con la panchina di Villas Boas che sembra a rischio, va a Leverkusen per difendere il primo posto dagli attacchi del Bayer, che deve far risultato per difendersi a sua volta dal prevedibile attacco al secondo posto del Valencia, che sarà impegnato in casa contro il Genk: la classifica del girone è corta, può ancora succedere di tutto, quindi bisognerà prestare molta attenzione a quanto succede in campo, perché oggi potrebbe decidersi il destino di queste squadre. Nel girone F Arsenal e Olympique Marsiglia, rispettivamente primo e secondo nel girone, hanno un’occasione da non perdere per chiudere il discorso qualificazione: giocano entrambe in casa contro le altre due squadre del gruppo (Arsenal-Borussia Dortmund, OM-Olympiacos). Eventuali sorprese, invece, rimetterebbero tutto in discussione. Nel girone G regna invece l’equilibrio: oggi c’è lo scontro Zenit-Apoel Nicosia, la seconda ospita la sorprendente prima. Dei punti che inevitabilmente qualcuno perderà sono pronti ad approfittare Shakhtar Donetsk-Porto, all’ultima chiamata per restare in corsa per la qualificazione. Nelle prossime pagine programma e classifiche dei gironi.



  PAG. SUCC. >