BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

FANTACALCIO/ I consigli per la tredicesima giornata di Serie A

Ecco i nostri consigli a tutti i 'fanta-allenatori' d'Italia per la tredicesima giornata di campionato. Si parte stasera con Udinese-Roma e si finirà domenica sera con Milan-Chievo...

Totò Di Natale, impegnato stasera contro la Roma (ANSA)Totò Di Natale, impegnato stasera contro la Roma (ANSA)

Giornata di campionato piuttosto 'frastagliata' quella che prenderà il via stasera con l'anticipo di Udine tra la formazione di Guidolin e la Roma. I fanta-allenatori dovranno usare calma e sangue freddo per compilare le loro formazioni, visto il gran numero di partite sparse. Il match d'apertura della tredicesima giornata si annuncia assai spettacolare, tra due formazioni a cui non mancano di certo i grandi attaccanti. Per questo sconsigliamo di schierare difensori di Udinese e Roma, reparti che potrebbero incassare più di una rete, fatta eccezione, probabilmente, per Benatia da una parte - il marocchino è un punto fermo della retroguardia friulana - e Taddei dall'altra, che da terzino sinistro sta vivendo una seconda giovinezza. Su Di Natale si può puntare ad occhi chiusi, e attenzione al tandem Pjanic-Lamela, due che con la loro fantasia possono sempre creare pericoli. Il grande assente del Friuli, com'è noto, sarà Francesco Totti, nemmeno convocato per infortunio. Passiamo ora alle gare di domani. Si inizia alle 18 con due partite tra squadre in lotta per la salvezza, Lecce-Catania e Novara-Parma. Tra i salentini mancheranno Carrozzieri - che era in un ottimo momento di forma - Giacomazzi e Di Michele, mentre gli etnei dovranno fare a meno dello squalificato Spolli e di Alvarez, che non ce l'ha fatta a recuperare. La formazione di Di Francesco ha bisogno di punti, ma quella di Montella non vorrà di certo incappare nel terzo passo falso consecutivo. Match, dunque, aperto a qualsiasi pronostico. Potrebbero essere decisive le difese, in una gara presumibilmente molto tattica. L'esperienza di Oddo può essere fondamentale per i salentini, tanto quanto è affidabile il duo Bellusci-Legrottaglie sul fronte opposto. Di sicuro, noi punteremmo su Bertolacci, che pian piano sta tornando quello dell'anno scorso. Un bel centrocampista, promettente e col vizio del gol. Non va trascurata inoltre la sete di rinvicita di Ciccio Lodi, che vorrà riscattarsi dopo il rigore fallito con il Chievo, che è costato ai suoi la sconfitta. In Novara-Parma daranno forfait, tra gli altri, Morimoto da una parte e Floccari dall'altra, oltre a Modesto e Gobbi sulla sponda gialloblù. Anche i piemontesi devono vincere a tutti i costi. Aspettiamoci quindi una gara a spron battuto, in cui potrebbero essere decisivi gli inserimenti di Rigoni, centrocampista-goleador (già 4 reti all'attivo). Tra le fila parmensi, Biabiany sembra quasi una garanzia, non tanto per i gol, quanto per gli assist e le giocate.