BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA/ Ascoli-Bari live (Serie B 2011/2012): la partita in temporeale

Ascoli-Bari è il posticipo della diciassettesima giornata di Serie B. L'Ascoli a quota cinque punti deve cercare la vittoria, il Bari non è da meno. La diretta di Ascoli-Bari live

Stasera ancora calcio con Ascoli-Bari (Foto: ANSA)Stasera ancora calcio con Ascoli-Bari (Foto: ANSA)

Ascoli-Bari è il posticipo della diciassettesima giornata di Serie B. L'Ascoli a quota cinque punti deve cercare la vittoria per scongiurare una probabile retrocessione figlia anche (e soprattutto a conti fatti) della pesantissima penalizzazione di dieci punti inflitta alla società bianconera. Facile dire che come ogni partita all'Ascoli serve solo la vittoria. Il Bari di torrente (due punti di penalizzazione anche per lui) naviga in acque decisamente migliori a quota venti punti, ma fare bottino pieno stasera permetterebbe agli uomini di Torrente di riavvicinarsi a una zona playoff da cui i galletti sono davvero troppo lontani al momento. Se Ascoli-Bari finisse con il segno X per i pugliesi sarebbe sufficiente ad agganciare due squadre che la precedono, mentre per l'Ascoli cambierebbe poco o nulla, distante com'è (quattordici punti) dalla zona salvezza.
L'Ascoli si prepara a ricevere il Bari dopo una scia di due vittorie consecutive che le hanno permesso di racimolare sei punti nelle ultime cinque partite. Per l'allenatore dell'Ascoli Silva ci sono diversi problemi di formazione dovuti a una serie di infortuni e c'è da stare molto molto attenti per il gran numero di diffidati che dovranno scendere in campo. Di Donato, Papa Waigo e Parfait infatti saranno con ogni probabilità impegnati da titolari e con un giallo salterebbero la prossima gara. La tegola più brutta potrebbe però arrivare da Pederzoli (acciaccato) se non dovesse esserci mancherebbe uno dei tre titolarissimi di Massimo Silva, nonchè il giocatore che - insieme a Papa Waigo - ha prodotto il maggior numero di assist in profondità al servizio dei compagni. In attacco non ce la fa Romeo, in difesa non ci sarà Andelkovic. Probabile quindi che Silva schieri il suo Ascoli in un 5-3-2 con Guarna tra i pali, Gazzola, Ciofani, Peccarisi, Faisca, Pasqualini, Di Donato, Parfait, Sbaffo, Papa Waigo, Soncin.
Il Bari di Torrente si prepara ad affrontare la trasferta di Ascoli in condizioni molto simili agli avversari per quanto riguarda il gran numero di assenze. Defendi è out, ma c'è da registrare il recupero di Polenta e Dos Santos. Entrambi non hanno i novanta minuti nelle gambe e dovrebbero partire dalla panchina. Il Bari ha raccolto cinque punti nelle ultime cinque partite, ma i suoi ultimi due pareggi sono stati decisamente di prestigio. Certamente il Bari dovrà trovare continuità, e soprattutto maggior confidenza con la vittoria e questo nella trasferta con l'Ascoli potrebbe rivelarsi il momento giusto. L'Ascoli in casa non ha mai vinto, il Bari in trasferta ha vinto quattro partite, pareggiata una e perse tre. Insomma l'impresa si può tentare. Torrente schiererà il Bari con un 4-3-3 con Lamanna tra i pali, Crescenzi, Borghese, Ceppitelli, Garofalo in difesa, Bellomo, Donati, Rivaldo a centrocampo, Rivas, Caputo e Stoian in attacco. E ora il verdetto del campo, Ascoli-Bari sta per cominciare...