BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

FANTACALCIO/ I consigli per l'undicesima giornata di serie A

Pubblicazione:sabato 5 novembre 2011

Zlatan Ibrahimovic (foto ANSA) Zlatan Ibrahimovic (foto ANSA)

Cesena-Lecce, poi, sarà un match delicatissimo. Due squadre in crisi di risultati, impelagate nei quartieri bassi della classifica. Il nuovo tecnico dei romagnoli, Arrigoni, riavrà a disposizione il rientrante Mutu; bene, purchè non schieri il rumeno come prima punta, commettendo lo stesso errore di Giampaolo. Tanti i giocatori non al massimo della forma, difficile scegliere su chi puntare. Se dobbiamo sbilanciarci, diremmo Candreva da una parte ed i veterani Carrozzieri e Giacomazzi dall'altra. Soprattutto il difensore sta regalando grande sicurezza al pacchetto arretrato giallorosso. In Chievo-Fiorentina ci si aspetta un Pellissier di nuovo graffiante come un tempo; tra i viola sconsigliamo Pasqual, spesso a disagio quando deve giocare da difensore puro, e pure Montolivo, distratto dalle continue polemiche contrattuali. Pollice in su, invece, per Behrami - una sicurezza - e per Jovetic. Il brasiliano Romulo ha esordito molto bene contro il Genoa: si ripeterà? All'Olimpico la lanciatissima Lazio riceverà il Parma di Colomba. Tante assenze tra i biancocelesti (Gonzalez, Mauri, Matuzalem); Biava, se recuperato, dovrebbe partire dalla panchina, meglio, comunque, non correre rischi con un giocatore che arriva da un infortunio. Meglio Lulic, in gran forma. Scontato, poi, consigliare Klose; e se invece contro i gialloblù dovesse arrivare un gol di Cisse? Il francese sta giocando bene e fornendo diversi assist, ma non segna da settembre. Prima o poi dovrà sbloccarsi; perchè non domani, contro una retroguardia non imperforabile come quella parmense? Per lo stesso motivo, sconsigliamo i difensori del Parma. In Milan-Catania, Seedorf dovrebbe riprendere il suo amato posto sulla trequarti. Occhio ad Abate, una certezza nel ruolo di terzino destro, mentre Robinho vorrà riscattarsi dopo le occasioni fallite in Champions contro il Bate. Altrimenti, c'è sempre un certo Ibrahimovic, che contro le 'piccole' raramente tradisce. Ma questo Catania è una piccola? Classifica alla mano no, e attenzione al buon momento di Legrottaglie, Lodi e Bergessio.


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >