BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SERIE A/ Udinese-Chievo (2-1): sintesi, gol e video highlights (quindicesima giornata)

L'Udinese di Guidolin vince e convince contro il Chievo, 2-1 con le reti di Di Natale, Basta e Paloschi, e torna in vetta alla classifica. Guarda i video highlights della partita.

Antonio Di Natale (foto Ansa) Antonio Di Natale (foto Ansa)

VIDEO UDINESE-CHIEVO (2-1): SINTESI, GOL E HIGHLIGHTS. I bianconeri friulani di Guidolin (in attesa del posticipo degli altri bianconeri) tornano in vetta alla classifica della serie A in solitario: l’Udinese, infatti, ha vinto 2-1 oggi pomeriggio il “derby” del nord-est contro il Chievo per 2-1 e con 30 punti guida la classifica del nostro campionato. Partita per niente facile, però, contro la sempre ostica formazione di mister Di Carlo: lo 0-0 ha resistito per tre quarti della sfida, finchè a sbloccarlo ci ha pensato (e come poteva essere diversamente?) Totò Di Natale, che però ha scelto un modo per lui inusuale: il colpo di testa. Sempre di testa, pochi minuti dopo, è arrivato il raddoppio di Basta, e a quel punto è stato inutile il bel gol di Paloschi, servito solo a “sporcare” le splendide statistiche difensive dei ragazzi di Guidolin. Che l’Udinese stia davvero cominciando a pensare di fare il colpaccio? Aver vinto una partita “facile” in casa dopo il colpaccio di sabato scorso a San Siro è certamente un segnale di maturità di una squadra che ormai non sorprende più nessuno. Il Chievo invece resta fermo a quota 16 punti: il margine sulle ultime tre posizioni è ancora discreto, a Verona si può continuare a lavorare con serenità e senza troppe preoccupazioni. Come sempre, andiamo a dare un’occhiata alle statistiche della partita, che in questo caso confermano la correttezza del verdetto emesso dal campo. L’Udinese ha avuto una larga supremazia per quanto riguarda il possesso palla, 56% contro il 44% degli ospiti, che ha anche saputo concretizzare nel numero dei tiri effettuati, che sono stati all’incirca il doppio: 19-10 a favore della squadra di Guidolin. Anche per quanto riguarda i tiri che hanno centrato lo specchio della porta permane questa supremazia: sono stati sei per l’Udinese e soltanto due per il Chievo. Leggermente più equilibrato il dato dei calci d’angolo, che sono stati sei a quattro a vantaggio dei bianconeri, ma questo certamente non può bastare, anche perché l’Udinese ha giocato molti più palloni (541 a 446), ha più passaggi riusciti, ha attaccato meglio la porta avversaria e ha difeso meglio la propria. Tutti i dati ci dicono chiaramente una cosa: l’Udinese va alla grande, il primato è meritato. Friuli uber alles.

 

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER IL VIDEO DI UDINESE-CHIEVO (2-1): I GOL, LA SINTESI E GLI HIGHLIGHTS