BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

FOTOGALLERY/ Ecco chi è Zsuzsanna Jakabos, nuova stella del nuoto

Il nuovo volto della piscina mondiale è ormai quello di Zsuzsanna Jakabos, ragazza ungherese di 21 anni che ormai sta conquistando un po’ tutti con il sorriso e la straordinaria bravura

Zsuzsanna Jakabos (Foto Ansa)Zsuzsanna Jakabos (Foto Ansa)

Il nuovo volto della piscina mondiale è ormai quello di Zsuzsanna Jakabos, ragazza ungherese di 21 anni che ormai sta conquistando un po’ tutti con il suo bel sorriso, la sua grinta e la sua bravura in vasca. Ribattezzata la “sexy regina” dei 400 misti e dei 200 delfino, la Jakabos è nata a Pécs il 3 aprile 1989 e comincia a vincere in carriera negli europei giovanili nel 2004 e 2005, anche se il debutto è alle Olimpiadi di Atene 2004. In una recente intervista per Swim4life, la nuotatrice racconta le sensazioni di quell’evento: «Ero molto giovane, avevo solo 15 anni. Ricordo che al tempo sentivo che fosse un’occasione molto importante per me. Non avevo avuto esperienza internazionale prima di quella occasione e non avevo idea di cosa dovessi affrontare. Non ero abbastanza matura. Guardavo il pubblico sugli spalti che ammirava i grandi atleti ed io mi sentivo come se non fossi una di quegli atleti. Non ero pronta nemmeno a comprendere cosa stessi vivendo in quel momento, capire i sentimenti, l’umore, lo spirito e l'esperienza che una manifestazione come solo le Olimpiadi sanno dare. E’ stato tutto diverso poi nelle Olimpiadi successive di Pechino 2008. Ho apprezzato molto di più i Giochi ed ho vissuto l’evento in maniera diversa, più preparata anche psicologicamente». A Lisbona sette anni fa, la nuotatrice conquista la medaglia d’oro nei 400m misti e nella staffetta 4x200m stile libero, l’argento nei 200m misti e nella staffetta 4x100m stile libero. L’anno successivo si impone ancora a Budapest, conquistando l’oro nei 200 m delfino, l’argento nei 200m misti e nelle staffette 4x100m sl e 4x200m sl. Si arriva così agli Europei in vasca corta sempre del 2005 a Trieste, dove Zsuzsanna Jakabos si ferma al bronzo nei 400 metri misti. Quattro anni dopo, nel 2009 a Istanbul, ottiene un altro bronzo nei 400 metri misti, mentre nel 2010 a Eindhoven ottiene una medaglia d’oro nei 200m delfino e nei 400m misti. Lo stesso anno, però a Budapest, conquista invece l’argento nei 200m delfino e il bronzo nei 400m misti. Eccoci infine a Stettino, in Polonia, ai campionati europei di nuoto su vasca corta conclusi da pochissimo, dove la campionessa ungherese ha chiuso con due medaglie al collo, un argento conquistato nei 100 metri misti e un bronzo nei 400 metri misti. Le medaglie ottenute rappresentano comunque un peggioramento per la Jakabos, che ai precedenti europei su vasca corta del 2010 disputati ad Eindhoven aveva conquistato due ori nei 200 delfino e nei 400 misti. La aspettiamo comunque ai prossimi Giochi Olimpici di Londra 2012, in cui potrà dimostrare la sua bravura e la sua maturità in vasca che ancora deve in parte ottenere.