BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA/ Varese-Verona live (Serie B 2011/2012): la partita in temporeale

Varese-Verona è il match delle 12:30 di questa ventesima giornata di Serie B. Una partita, Verona-Varese, che non si gioca da ben trent'anni. La diretta di Verona-Varese live in temporeale

Andrea Mandorlini (foto Ansa)Andrea Mandorlini (foto Ansa)

Varese-Verona è il match delle 12:30 di questa ventesima giornata di Serie B. Una partita, Verona-Varese, che non si gioca da ben trent'anni. Il Varese a quota ventisette punti è alla ricerca di una vittoria che lo proietterebbe nuovamente nella zona playoff, che è proprio a quota trenta. Il Verona, dal canto suo, a trentasette punti deve fare di tutto per approfittare del passo falso di ieri della capolista. Non potrebbe raggiungerla, o superarla, ma Mandorlini e i suoi si meritano - nonostante tengano i toni bassissimi - questa possibilità, la possibilità di vedere un Verona che lotta per il primato di classifica. A conti fatti, a fine stagione andrebbe benissimo il secondo posto, magari anche la zona playoff e forse anche solo una salvezza tranquilla. Ma a questo punto si è in ballo, e non ci si sottrae. Naturalmente Varese-Verona potrebbe finire anche con il segno X, e non sarebbe proprio un risultato fuori pronostico visto che a Varese il Verona non ha MAI vinto. Ma i record, positivi o negativi che siano, sono fatti per essere battuti… 
Il Varese si prepara ad ospitare il Verona dopo aver raccolto otto punti nelle ultime cinque partite. Un attacco di pareggite nelle ultime due gare ha rovinato uno score che poteva anche essere decisamente più interessante, ma vincendo oggi con il Verona le cose si potrebbero sistemare sia dal punto di vista della classifica che - soprattutto - dell'autostima. In casa il Varese ha collezionato tre vittorie, altrettanti pareggi e sconfitte. Oggi l'equilibrio è destinato a spezzarsi, resta da capire se il Verona sarà corsaro o vittima sacrificale, ma questo ce lo dirà il campo. Il Varese non potrà schierare Kurtic, squalificato, e dovrà stare attento ai cartellini (quattro diffidati: Cacciatore, Corti, De Luca e Troest). Il 4-4-2 di Maran si affida a Bressan tra i pali, Pucino, Troest, Terlizzi e Cacciatore in difesa, Nadarevic , Corti Damonte e Zecchin a centrocampo, Martinetti e Neto Pereira in attacco.Il Verona punta alla grandeur contro il Varese affidandosi come sempre alla grande determinazione e all'agonismo che - coniugati comunque a un tasso tecnico non trascurabile - stanno davvero facendo la differenza in questa stagione.
Il Verona arriva all'appuntamento dopo una striscia incredibilmente positiva nelle ultime cinque partite: quindici punti. Semplicemente perfetto questo Verona. Nove gol fatti e cinque subiti. Rocciosi e cinici i gialloblù ci provano in tutti i modi a restar umili, e ci riescono pure, ma i numeri dicono che sono una grande squadra. In trasferta sei vittorie, un pareggio e due sconfitte per Hallfreddson e compagni, uno score da record. E per questa trasferta di Varese il Verona si schiererà senza gli squalificati Maietta, Abbate e Gomez. In campo il 4-3-1-2 con Rafael tra i pali, Cangi, Mareco, Ceccarelli, Puglise in difesa, Russo, Tachtsidis, Hallfredsson  Jorginho tra centrocampo e tre quarti offensiva, Ferrari e Pinchlmann in avanti. E ora la parola al campo: Varese-Verona sta per cominciare.