BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SERIE A/ Parma-Catania (3-3): sintesi, gol e video highlights (recupero prima giornata)

Rocambolsca la partita tra Parma e Catania. Finisce con il risultato di 3-3, con gli etnei che riacciuffano il risultato nel corso della ripresa. Video: Parma-Catania, i gol e gli highlights

Galloppa (Foto: ANSA) Galloppa (Foto: ANSA)

VIDEO PARMA-CATANIA 3-3 (SERIE A): LA SINTESI, I GOL E GLI HIGHLIGHTS. Parma-Catania è una delle tante partite spettacolari di questo emozionante recupero della prima giornata di campionato: il freddo non ha fatto male allo spettacolo, e lo stadio “Tardini”, con i suoi sei gol equamente divisi tra le due squadre, non ha fatto eccezione. Seconda partita interna consecutiva per gli emiliani, ed entrambe sono terminate con il punteggio di 3-3, cosa certamente molto poco comune. L’assenza o la presenza di Giovinco sembra paradossalmente non far cambiare nulla nè in fase difensiva nè in quella offensiva per il Parma. Montella invece può festeggiare per la bella rimonta ottenuta nel secondo tempo e per la splendida classifica del Catania, che di certo nessuno si aspettava potesse arrivare a Natale con ben 22 punti già in saccoccia. Il Parma resta dietro di tre lunghezze, a 19 punti trascorrerà le feste in una tranquilla metà classifica, anche se rimarrà qualche rimpianto per la gestione (mancata) del vantaggio di questa sera: Modesto, Biabiany e Floccari avevano firmato un primo tempo perfetto, solo appena “sporcato” dalla rete di Almiron, che aveva segnato il momentaneo 1-1. Nella ripresa, però, un rigore di Lodi e il gol di Catellani a cinque minuti dalla fine hanno portato alla divisione della posta in palio. Le statistiche ci raccontano di una partita nella quale il Catania ha pienamente meritato di raggiungere il pareggio: gli ospiti hanno avuto un leggero predominio nel possesso palla (52% Catania, 48% Parma), ma soprattutto hanno dominato nel computo dei tiri verso la porta avversaria, che per i rossazzurri sono stati la bellezza di venti, contro le “sole” dieci del Parma. Il pareggio è però comprensibile perché i tiri che hanno centrato lo specchio avversario sono stati cinque per parte (non male averne segnati tre, 60% di realizzazione per entrambe). Il Catania ha battuto anche il doppio dei calci d’angolo rispetto al Parma, sei contro tre, e ha giocato più palloni rispetto ai padroni di casa (612 contro i 530 del Parma). Nelle statistiche individuali spicca Francesco Lodi, che da bravo fantasista guida le classifiche dei passaggi riusciti (53) e dei tiri effettuati (5, pari merito con Almiron). Lo spettacolo di Parma-Catania è un bell’antipasto per il Natale.

 

CLICCA SUL PULSANTE > QUI SOTTO PER IL VIDEO DI PARMA-CATANIA (3-3): LA SINTESI, I GOL E GLI HIGHLIGHTS