BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Borghi (SportItalia): vi parlo dei colpi sudamericani di Milan, Inter, Napoli e Roma (esclusiva)

Pubblicazione:lunedì 26 dicembre 2011

Carlos Tevez (foto Ansa) Carlos Tevez (foto Ansa)

Ma questi sono discorsi oziosi. E’ sicuramente un ottimo acquisto, una seconda punta rapida ed estrosa che vede bene la porta. Ma meglio del Pocho, attualmente, ce ne sono pochi in giro. Bisogna dare tempo a Vargas: è pur sempre alla sua prima esperienza europea.

Agli azzurri sono stati accostati diversi talenti argentini: Dybala, Cirigliano, Battaglia. Cosa può dirci su questi giocatori?

Paulo Dybala è una punta di raccordo. E’ molto giovane, ha solo 17 anni, e ha debuttato quest’anno nella B argentina. Smentisco assolutamente che si tratti di un potenziale vice-Cavani, come ho sentito dire in giro. E’ più una seconda punta, alla Vargas: arriva a stento al metro e 70. Quanto a Cirigliano, il suo allenatore al River Plate, Almeyda, gli ha predetto un futuro luminoso. E' un centrocampista centrale di quantità e qualità, ma il River è in ascesa, dunque costa tanto. Battaglia è meno dotato di lui, ma è comunque un buon elemento. Gioca pure lui come vertice basso a metà campo ed è un nazionale under 20.

Diverse italiane di fascia media (Palermo, Genoa e Fiorentina) sarebbero sulle tracce di Teofilo Gutierrez, attaccante del Racing Avellaneda. Un giocatore adatto al nostro campionato, secondo lei?

E’ un bomber puro, ma pare sia vicinissimo al Porto, che lo prenderebbe per sostituire Hulk, dato da più parti con le valigie in mano. E' un ottimo giocatore, occhio, però, al suo carattere alquanto 'piccante'...

Per finire, si aspetta colpi a sorpresa a gennaio? Magari qualche arrivo di cui finora non si è ancora parlato…

E' possibile, ma è molto difficile fare previsioni. Le nostre squadre stanno battendo diversi mercati, dal Cile all'Uruguay, penso qualcosa possa succedere, ma non mi chiedete nomi, non faccio l’indovino… 

 

(Alessandro Basile)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.