BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

FIORENTINA-ROMA/ De Sisti: un pareggio non serve a nessuno...(esclusiva)

Foto Ansa Foto Ansa

Bisognerebbe che i giocatori non se ne vogliano andare da Firenze e vogliano rimanere a giocare qua. Non è possibile altrimenti portare a termine con facilità i programmi annunciati.

 

Com’è Firenze?

E’ una piazza esigente, che vuole ottenere risultati importanti nel calcio.


Lo scudetto manca dai suoi tempi, da circa quarant’anni…

 

L’ultimo lo vinsi proprio io. Il primo fu vinto negli anni cinquanta, nella stagione 1955-1956. I tifosi sono rimasti molto affezionati ai protagonisti di questi successi. Poi è stato sfiorato nella stagione 1980-81. Adesso non ci sono le condizioni perché questo avvenga ancora.

 

Anche la Roma sta passando un periodo difficile. Le piace Luis Enrique?

 

Sta facendo fatica in questo campionato. Luis Enrique personalmente non lo conosco. Certamente non è una buona cosa cambiare formazione tutte le settimane. Vuole portare il modello Barcellona alla Roma, ma se non si hanno Messi, Xavi, Iniesta, questo non è possibile.

 

E di Di Benedetto?

 

Il presidente Di Benedetto ha dei programmi importanti, che vuole vincere e portare la Roma ai vertici del calcio mondiale. Questa è una buona cosa.

 

(Franco Vittadini)

 

 

© Riproduzione Riservata.