BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

VIDEO / Bari: dirigente avversario offre 3000 euro a calciatore per perdere la partita

Pubblicazione:giovedì 10 febbraio 2011

Calcio corrotto (Fotolia) Calcio corrotto (Fotolia)

VIDEO, CORRUZIONE CALCIO BARI – Tentativo di corruzione filmato a Bari per una partita di calcio del canpionato Eccellenza. Il calciatore brasiliano del San Paolo Bari, Junior de Camargo, 20 anni, ha infatti registrato con il telefonino l’incontro avuto il 27 gennaio scorso con un dirigente del Fasano (club in cui militava fino all’anno precedente), che gli ha offerto 3mila euro per perdere la partita che vedeva opposte le due squadre.

 

“Sabato ti do un acconto di 500 euro e poi se tu fai un certo modo, lunedì ti do 1000 euro”, ha detto senza giri di parole il dirigente al giovane. “Poco – gli ha risposto il giocatore - per quella cifra non lo faccio. Io, per perdere la partita, 5mila”. “Chiudiamo a tremila euro e non rompere i coglioni”.

 

Subito dopo questo incontro, Junior de Camargo ha consegnato al suo presidente il dvd del filmato. E poi ha lasciato il calcio italiano. “È uno schifo, questo calcio è malato”, ha dichiarato prima di andarsene. Il calciatore sapeva che il suo ex dirigente avrebbe provato a fargli un’offerta proibita e così si era presentato all’appuntamento. Deciso però a documentare tutto con il telefonino.

 

Ora il video è a disposizione della procura federale sportiva, che lo ha ricevuto dalla presidenza della Lega Nazionale Dilettanti e che sulla vicenda aprirà un fascicolo.

 

CLICCA QUI SOTTO PER VEDERE IL FILMATO ORIGINALE 

DEL TENTATIVO DI CORRUZIONE DEL DIRIGENTE


  PAG. SUCC. >