BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CICLISMO/ Squinzi contro Riccò: ha fatto morire Sassi un’altra volta

Insomma Squinzi rivela come Sassi avesse dato una nuova chance a Riccò di ripartire, dopo un primo stop per doping alcuni anni fa. Gli avevano teso la mano e lo aveva sostenuto. Ecco spiegato il perché del tradimento. «Era una cosa in cui credeva. Evidentemente – conclude il numero uno della Mapei - non tutte le persone sono uguali. È come averlo ucciso un’altra volta».

© Riproduzione Riservata.