BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

YOUTUBE / Video, Ronaldo lascia il calcio: l’addio e le magie del Fenomeno

Pubblicazione:lunedì 14 febbraio 2011

Ronaldo con la maglia del Corinthians, l'ultima della sua carriera Ronaldo con la maglia del Corinthians, l'ultima della sua carriera

YOUTUBE RONALDO – Luis Nazario da Lima, per tutti Ronaldo, lascia il calcio. Il Fenomeno lo ha dichiarato in una conferenza stampa condita dalle lacrime. Ronaldo, visibilmente ingrassato ed emozionato, ha detto così addio al suo ultimo club, il Corinthians, con cui però confida ancora di collaborare in altre vesti. (“come e quanto vorrà il presidente, che per me è un fratello”, ha detto testualmente l’ex attaccante di Cruzeiro, Psv, Barcellona, Inter, Real Madrid, Milan, Corinthians).

 

Ronaldo si ritira a 34 anni con un palmares mostruoso: ha realizzato in campionato 300 gol in 399 partite disputate con le diverse squadre in cui ha militato, 24 gol in 45 match di coppe nazionali, 41 gol in 88 gare di coppe internazionali, 62 gol in 97 partite con la nazionale brasiliana, di cui 15 nei Mondiali (record assoluto).

 

Ha vinto con i club in cui ha giocato nella sua carriera due coppe del Brasile, una coppa d’Olanda, una coppa di Spagna, due supercoppe di Spagna, una Liga, un campionato Paulista, una coppa delle Coppe, una coppa Uefa e una coppa Intercontinentale. Con la Nazionale verde-oro: due campionati del mondo, un bronzo olimpico, due Coppe America, una Confederations cup. I premi individuali abbondano: due Palloni d’oro, tre Fifa World Player, tre calciatore dell’anno World Soccer, una Scarpa d’oro e innumerevoli titoli di capocannoniere di diverse manifestazioni.

 

Le ultime parole di Ronaldo in conferenza stampa. "E' stata una carriera emozionante e bellissima, con molte vittorie". Alla base del ritiro soprattutto gli infortuni e l'ipotiroidismo, una delle cause dell'aumento di peso. "Ringrazio tutti, la mia famiglia, chi mi ha criticato e chi mi ha aiutato ad andare avanti, ma anche tutti i tifosi brasiliani che hanno lottato con me, che sono caduti con me, che hanno pianto con me. Non ho mai visto una torcida così appassionata".

 

GUARDA IL VIDEO DELL'ADDIO DI RONALDO AL CALCIO E LE SUE MAGIE


  PAG. SUCC. >