BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SERIE A/ 26a Giornata: risultati, classifica, assist e gol

Pato (Foto:Ansa) Pato (Foto:Ansa)

LAZIO-BARI 1-0: la Lazio vince di misura all'Olimpico contro un Bari che ha venduto cara la pelle. I biancocelesti con questi tre punti rimangono fissi al quarto posto in classifica. Il gol partita arriva dopo sei minuti con Hernanes che di destro al volo mette alle spalle di Gillet su assist di Sculli. Il brasiliano è protagonista del primo tempo con un paio di tiri da calcio piazzato. Nel secondo tempo prima Kozak in diagonale e poi Hernanes sfiorano il secondo gol. Il Bari però sfiora il pareggio con un destro di prima di Donati che Berni para di piede. Il finale dall'Olimpico vede la Lazio trionfare per uno a zero.

 

PARMA-CESENA 2-2: Parma e Cesena si dividono la posta in gioco pareggiando al Tardini per due a due. Padroni di casa in difficoltà nel primo tempo contro un ottimo e organizzato Cesena che passa in vantaggio al 31esimo minuto con l'ex Alessandro Rosina che sfrutta un erroraccio del portiere dei ducali Mirante. Nella ripresa però il Parma spinge sull'accelleratore e dopo diciannove minuti Lucarelli si procura un rigore che Crespo mette dentro. Il Cesena però reagisce e trova il vantaggio con Sammarco su assist di Ceccarelli. Clamoroso il pasticcio difensivo di Morrone. Il Parma trova la forza di pareggiare a un minuto dal termine con Palladino al termine di un'azione magistrale iniziata e conclusa dall'ex genoano.

 

UDINESE-BRESCIA 0-0: l'altro zero a zero di giornata è quello del Friuli tra Udinese e Brescia. I lombardi trovano un punto importante contro i friulani allenati da Guidolin. L'Udinese prova a passare in vantaggio ma il palo e il portiere Arcari impediscono a Denis di portare in vantaggio i padroni di casa. Primo tempo che finisce senza occasioni particolari. Nella ripresa nessuna emozione ma solo un piccolo giallo: al 61esimo minuto l'arbitro Bergonzi fischia un calcio di rigore ma il direttore di gara torna su suoi passi e fa bene perchè Bega colpisce con il volto il pallone calciato da Di Natale. Finisce zero a zero al Friuli, un punto che fa morale per il Brescia di Iachini.

© Riproduzione Riservata.