BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA/ Lione-Real Madrid (Champions League): segui e commenta la partita live in tempo reale

Lione-Real Madrid è la partita più interessante di questa giornata di Champions League

José Mourinho (Foto: Ansa)José Mourinho (Foto: Ansa)

Lione-Real Madrid è la partita più interessante di questa giornata di Champions League. Il Lione in casa ha un'ottima tradizione con il Real Madrid, nei tre precedenti incontri di Champions League ottenne ben tre vittorie. Nel 2005, infatti, il Lione piegò il Real Madrid per 3 a 0 con gol di Carew, Juninho e Wiltord, nel 2006 doppietta dei francesi con Fred e Tiago, mentre nel 2010 il Lione la spuntò di misura con un gol di Makoun al 47. 

Il Lione si presenta all'appuntamento con le indisponibilità di Ederson e Lisandro Lopez e con le diffide (piuttosto pesanti) di Bastos e Lovren. In campionato l'ultima partita ha visto il Lione imporsi con una netta vittoria per 4-0 sul Nancy-Lorraine. Tra i marcatori Gourcuff sarà l'unico titolare questa sera, dato che l'allenatore del Lione ha prederito fa riposare Bastos. Questa vittoria è la più rotonda del Lione in campionato da oltre un anno a questa parte, segno che la squadra sta attraversando un buon momento di forma (meno di sette giorni prima aveva triturato il St. Etienne con il punteggio di 4-1).Il tecnico Puel metterà in campo un 4-2-3-1 con Lloris tra i pali, Reveillere, Cris, Lovren, Cissoko in difesa, Kallstrom, Toulalan a centrocampo, Delgado, Gourcuff e Goims a sostegno di Bastos schierato come unica punta.

Il Real Madrid deve fare i conti con la sola indisponibilità (nota) di Gonzalo Higuain, per il resto Mourinho può contare su tutti i suoi uomini. Attenzione ai diffidati, che sono Cristiano Ronaldo e Albiol (quest'ultimo probabilmente destinato alla panchina). Il Real Madrid si presenta all'appuntamento con i Lione sulla scia di quattro vittorie consecutive, una in Coppa del Re con il Siviglia, e tre di campionato. Adebayor ha segnato con discreta continuità e anche Kakà, oggi in panchina è tornato recentemente al gol. Ottima anche la prestazione della difesa con solo un gol subito in queste quattro gare in cui il Real ha invece realizzato ben nove reti.José Mourinho giocherà con un modulo speculare a quello del collega francese disponendo la squadra con un 4-2-3-1. Gli interpreti più probabili di questo schema saranno: Iker Casillas tra i pali, S.Ramos, Carvalho, Pepe e Arbeloa in difesa, Khedira e Xabi Alonso a centrocampo arretrato, Cristiano Ronaldo, Mesut Ozil e Angel Di Maria a sostegno di Adebayor in avanti. E ora spazio alle grandi emozioni, Lione-Real Madrid sta per cominciare.