BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

DIRETTA/ Italia-Galles (Rugby, Sei Nazioni): segui e commenta il match live in tempo reale

Italia-Galles è una partita importantissima per gli azzurri

Gli italiani in azione contro l'Inghilterra (Foto: Ansa) Gli italiani in azione contro l'Inghilterra (Foto: Ansa)

Italia-Galles è una partita importantissima per gli azzurri che devono schiodare dallo 0 lo score di una classifica per ora poco lusinghiera. L'Italia, infatti è in questo momento ultima con una ben poco lusinghiera differenza punti (-48) figlia di una difesa piuttosto ballerina e di un calendario fin qui certo meno facile della Scozia e dello stesso Galles. Il Galles invece ha racimolato due punti, con un +11 che oggi gli azzurri cercheranno di ridimensionare sensibilmente. Ma Italia-Galles non è affatto un match facile.

L'Italia pare aver metabolizzato la scoppola (e la lezione relativa) rimediata nell'ultimo match del sei nazioni e punterà tutto ad esaltare le caratteristiche di concentrazione, difesa e organizzazione di gioco che le hanno permesso di disputare una buonissima partita (anche se persa) contro l'Irlanda. I numeri parlano chiaro, va sfruttato bene il gioco in touche, vanno ingaggiate le mischie, sperando nella collaborazione involontaria dei giovani e inesperti piloni gallesi. Ma vincere si può, e si deve. Badando al sodo, a non sbagliare e senza abbassare la guardia, perchè in fondo il Galles è una squadra poco prevedibile. 

Il Galles arriva al Flaminio con una gran voglia di vincere e mettere sul tabellino altri due pesantissimi punti. Eppure non era scontato vincere contro la pur abbordabile Scozia, dato che i gallesi erano in striscia negativa da otto gare. Oggi contro l'Italia cercano di fare il colpaccio, memori anche del fatto che l'ultima vittoria prima della "grande crisi" l'hanno ottenuta proprio contro gli azzurri. Il Galles teme il clima dello stadio e il possesso dell'Italia, insomma le armi che i nostri ragazzi sanno di avere. Nessuna sorpresa dunque, si gioca a carte scoperte. E chi ha più filo tesserà più tela. Italia-Galles sta per cominciare.