BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

MILAN NAPOLI/ Cassano: Cavani exploit come Protti, Ibra è un’altra cosa

FantAntonio analizza il posticipo di lunedì sera

Cassano con la maglia del Milan (Foto Ansa) Cassano con la maglia del Milan (Foto Ansa)

MILAN NAPOLI – Antonio Cassano parte subito all’attacco. Primo obiettivo Edinson Cavani. «Nei tre precedenti anni di Palermo, la sua media-gol è stata di 12 gol a stagione, ha avuto questo exploit, Ibra è un’altra cosa. Ve li ricordate i 24 gol di Protti col Bari?». Fant’Antonio si racconta in una lunga intervista pubblicata oggi da Il Giornale. Il talento di Bari Vecchia è conscio che la sfida di lunedì sera sarà importante per il cammino dei rossoneri. «Il destino è nelle nostre mani. Se facciamo bene il nostro lavoro, vinciamo perché siamo la squadra più forte e quella da battere, in Italia. Io sono tranquillo e sereno. So che se dovessi giocare, dovrei dare il 110%. Se toccherà a Pato, sarò felice per lui». Poi un commento su Mazzarri che lo ha avuto come allenatore alla Sampdoria. «Con Mazzarri, a Genova, ho avuto un buon rapporto. Spesso mi telefonava anche a casa, quindi c’erano contatti fuori da Bogliasco. Se lo conosco bene, lui sta pensando di venire a Milano e di vincere la partita. Avete sentito cosa ha detto? Dobbiamo preparare 12 finali, lui crede ciecamente allo scudetto. E si organizzerà per attaccarci sui lati e per sorprenderci con le ripartenze».

 

MILAN NAPOLI CONTINUA A LEGGERE CLICCA SOTTO