BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

ESONERO DELIO ROSSI / Foschi, esclusiva: è un’ingiustizia, era l’allenatore ideale per il Palermo

L’ex ds rosanero commenta la mossa di Zamparini in esclusiva per ilsussidiario.net. Foschi ha passato ben 6 stagioni al Palermo dal 2002 al 2008, oggi è al Padova

Zamparini e Delio Rossi: quando erano felici Zamparini e Delio Rossi: quando erano felici

Rino Foschi, ex ds del Palermo e ora al Padova, commenta a ilsussidiario.net l’esonero di Delio Rossi deciso dal presidente rosanero Zamparini dopo l’incredibile k.o. per 7-0 subito in casa dall’Udinese.

“Esonerare Rossi è ingiusto. La partita con i friulani non dice nulla. Capita una volta ogni 10-20 anni una gara del genere. Ma Delio Rossi ha fatto un bellissimo lavoro a Palermo. Stava facendo crescere una squadra giovane, la più giovane della serie A, che per giunta gioca molto bene al calcio. Il suo lavoro era in prospettiva. Rossi è tra gli allenatori più bravi che ci sono in Italia e l’ideale per il Palermo. Mi spiace tantissimo”.

Eppure Zamparini lo ha cacciato, come aveva fatto con i suoi predecessori. Perché è sempre così impulsivo il presidente?

Anche in passato non ho sempre condiviso le scelte di Zamparini. Però devo ammettere, col senno di poi, che spesso ci ha azzeccato. A me spiace per Rossi e credo che stavolta non sia stata fatta la mossa giusta, anche perché lo ripeto, non si può giudicare il suo operato da una partita nata male e finita peggio.

In verità Zamparini lo aveva già criticato più volte. Soprattutto per i troppi gol presi…

Ci sono tanti fattori che spiegano il perché il Palermo prenda tanti gol. Da una parte c’è un problema di età e di uomini. I rosanero hanno cambiato tanto a centrocampo, comprando anche molti giocatori stranieri. Sono una squadra giovane, con tanti innesti non ancora abituati al 100% al campionato italiano, ci sta che abbiano periodi in cui le cose vanno male. Ma di sicuro non si può dire che Delio Rossi non sappia organizzare la difesa delle sue squadre. A volte non dipende dagli allenatori o dal loro modo di giocare. Prendiamo Del Neri, è sempre stato considerato un tecnico che prendeva pochi gol, eppure alla Juventus…

Vero, però il 7-0 forse era davvero troppo per uno come Zamparini…

CLICCA QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE DI FOSCHI SUL PALERMO E DELIO ROSSI