BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SERIE A/ Liguori, esclusiva: è la Juventus peggiore di sempre, Inter-Roma per l’anti-Milan

Pubblicazione:sabato 5 febbraio 2011

Del Piero deluso (Foto Ansa) Del Piero deluso (Foto Ansa)

SERIE A IL PUNTO SULLA VENTIQUATTRESIMA GIORNATA - Si sa la diplomazia non è certo il suo marchio di fabbrica. Anche in questa intervista il giornalista Paolo Liguori, direttore di Tgcom, non si tira indietro e rilascia giudizi trancianti sul campionato, sulla Juventus e sul futuro della Roma. Se il campionato non ha «padroni», la Roma può inserirsi ancora nella lotta scudetto: molto dipenderà dall’esito del big match contro l’Inter e, soprattutto, dalla chiarezza societaria. In esclusiva per ilsussidiario.net, Liguori spiega che il cambio di proprietà sta disturbando e non poco la squadra: Ranieri è «nervoso» e i giocatori sono «distratti». Chi sta peggio è la Juventus, dove le colpe devono ricadere sulla cattiva gestione con una campagna acquisti folle e non sugli errori arbitrali. Inter e Roma si contendono la palma di anti Milan, anche se non bisogna sottovalutare nella corsa al tricolore la forza del Napoli.

 

A un tifoso della Roma è d’obbligo la domanda sulla cessione della società capitolina, ci si può fidare degli americani?

Roma è una città scettica per natura: prima di giudicare, vuole vedere.

 

E’ arrivato il tempo per la famiglia Sensi di cedere il passo?

Quel momento è arrivato da parecchio, troppo, tempo. La famiglia Sensi non cede il passo, c’è sempre una Banca di mezzo... Il problema è che queste voci disturbano molto. Disturbano l’allenatore che diventa nervoso, disturbano i giocatori che si distraggono. Vincendo contro il Brescia e con una partita da recuperare, la Roma poteva andare a -4 dal Milan. Invece, dopo il vantaggio, la squadra si è distratta, pensando di avere già vinto. Bisogna chiudere subito la trattativa, perché questo è un campionato senza padroni e tutto è possibile.

 

Chi tra Inter e Roma può insidiare la capolista fino alla fine?

Il match di domenica sera dirà qual è la rivale più accreditata del Milan. Alla fine l’Inter ha due punti in più, quelli che la Roma ha perso contro il Brescia; per il resto entrambe devono recuperare una gara non facile in trasferta (la Fiorentina è più ostica del Bologna). Tranne la sfida di domenica sera a San Siro, la Roma ospiterà all’Olimpico sia il Napoli sia il Milan.

 

L’Inter di Leonardo vince, ma non convince…

Però nelle ultime due gare ha fatto sei punti. Certo il Palermo a San Siro ha buttato via la gara.

 

Come giudica la nuova strategia comunicativa della Juventus?

La stagione è un disastro, la strategia comunicativa è un doppio disastro.

 

LIGUORI IL PUNTO SUL CAMPIONATO CONTINUA A LEGGERE CLICCA SOTTO


  PAG. SUCC. >