BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

GENOA-MILAN/ Allegri preoccupato ma non troppo: siamo ancora in testa

Massimiliano Allegri, allenatore Milan (Foto Ansa) Massimiliano Allegri, allenatore Milan (Foto Ansa)

Attenzione anche al Napoli, che come confessa il tecnico rossonero, non ha l’obbligo della vittoria: «Sappiamo che il campionato è lungo – ribadisce l’allenatore - e che le inseguitrici cercheranno di prenderci. Stiamo bene fisicamente ma bisogna migliorare il secondo tempo di oggi. Il Napoli una sorpresa poteva esserlo all'inizio, ma ha ottimi giocatori e sta facendo grandi cose. In più non ha pressione addosso, perchè non ha l'obbligo di vincere». Chiosa sulla convivenza Pato-ibrahimovic: «Il gol parla chiaro, e non solo quello. I nostri giocatori davanti si completano tutti uno insieme all'altro, e credo che oggi Pato ed Ibra davanti abbiano fatto ottime cose».

© Riproduzione Riservata.