BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

GERMANIA ITALIA/ Vicini, esclusiva: Motta e gli oriundi? Dovrebbero scegliere da giovani la loro nazionale

Thiago Motta con la maglia della Nazionale (Foto Ansa) Thiago Motta con la maglia della Nazionale (Foto Ansa)

Cosa ne pensa quindi della convocazione di Thiago Motta?

Dal punto di vista tecnico niente da eccepire. Thiago Motta è un ottimo giocatore.

 

C’è anche il ritorno di Buffon…

Buffon è giocatore di grande classe, che Prandelli ha sempre tenuto in considerazione.

 

Anche Cassano…

Anche su di lui Prandelli punta molto per riportare l’Italia fra le grandi del calcio.

 

Poi c’è stata la convocazione di Matri…

E’ uno dei giovani attaccanti migliori del campionato. Merita di far parte di questo gruppo.

 

Prandelli ha un incarico difficile. Come sta lavorando secondo lei?

E' ancora presto per dirlo, perché è da poco che ha iniziato questa sua avventura in azzurro. Mi sembra in ogni caso che abbia le idee chiare e soprattutto che stia dimostrando tanta serietà e tanto impegno.

 

Cosa ci vuole per fare bene in Nazionale?

Puntare fino in fondo su alcuni giocatori che devono diventare l’ossatura della squadra.

 

Intanto c’è questa Germania – Italia, una classica del calcio mondiale…

Una grande classica, che fa sempre venire in mente quella sfida mitica del 1970. Una partita irripetibile. Sono due grandi nazionali che hanno fatto la storia del calcio. Fanno parte di quella schiera di squadre che partono sempre con il ruolo di favorite a ogni competizione calcistica.

 

(Franco Vittadìni)

© Riproduzione Riservata.