BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

YOUTUBE / Video, Foggia-Gela: la rissa dopo il gol del pareggio dei pugliesi

La squadra di Zeman non restituisce palla e va in rete. I siciliani non ci stanno: ne nasce una mega-rissa in cui intervengono anche le panchine. L'arbitro fischia la fine prima del 90'.

Zdenek Zeman, allenatore del FoggiaZdenek Zeman, allenatore del Foggia

Mega rissa al Pino Zaccaria di Foggia nella partita tra i locali e il Gela valida per il campionato di Lega Pro, girone B. Tutto nasce da una rimessa laterale non restituita, con i pugliesi che vanno in gol. Scatta il finimondo.

Siamo nel recupero, la squadra di Zeman è sotto per 2-1 e i siciliani si difendono con i denti. Perdono tempo, rimangono a terra dopo ogni contrasto. Il Gela mette la palla fuori per soccorrere un infortunato, come già aveva fatto in precedenza. Il Foggia però stavolta non restituisce palla e va in rete con il bomber Sau. È il gol del 2-2.

Gli ospiti non ci stanno e se la prendono con gli avversari. Inizia una vera e propria caccia al foggiano. Dal canto loro i rossoneri non stanno a guardare e iniziano a far andar le mani. Scoppia una vera e propria rissa che vede coinvolti tutti, compresi panchinari e dirigenti. L’arbitro non sa che fare. Fischia la fine prima del novantesimo per placare gli animi. Il procuratore federale Palazzi aprirà un’inchiesta.

GUARDA IL VIDEO DELLA RISSA IN FOGGIA-GELA, CLICCA QUI SOTTO