BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

TORINO/ Ormezzano esclusiva: Papadopulo? Tanto gli allenatori non servono a niente…

Pubblicazione:giovedì 10 marzo 2011

Papadopulo con Cairo e Petrachi (Foto Ansa) Papadopulo con Cairo e Petrachi (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO TORINO ESCLUSIVA ORMEZZANO – Il telefono squilla per decine di secondi. Alla fine una voce risponde: “Pronto?”. “Buongiorno, sono Marco Guidi, vorrei intervistarla”. “Su cosa?”. “Sul suo Torino”. “Guardi, mi chiami tra due ore che sono già a un funerale...”. Passano gli anni, ma la verve è sempre quella. Come il sangue, granata fino all’ultima goccia. Nonostante anni di sofferenza, delusioni, “sfighe” varie. Ilsussidiario.net intervista in esclusiva Gian Paolo Ormezzano, famoso giornalista e scrittore di sport, per parlare del momento no del Torino. In libreria proprio in queste settimane con l’ultima fatica letteraria, “Non dite a mia mamma che faccio il giornalista sportivo (lei mi crede scippatore di vecchiette)”, edito da Limina. Ormezzano esordisce subito con una frase a effetto. “Il Torino? Lo amo sempre di più, ma gli voglio sempre meno bene”. Il perché lo capiremo durante la chiacchierata con lui.

Ieri un giorno importante: Lerda se ne è andato, arriva Papadopulo. Contento?

Mah, non credo alla storia che gli allenatori fanno girare le squadre. Al massimo servono solo a mantenere i rapporti con la stampa. Sono i giocatori a correre e segnare, mica i tecnici. E poi se c’è una persona che non capisce una mazza di quello che succede in campo, di solito è proprio l’allenatore: d’altronde dalla panchina la partita si vede malissimo…

 

Insomma, Lerda e Papadopulo non cambia nulla?

Non lo so, sono convinto che Lerda se avesse in mano il Barcellona farebbe cose fantastiche. Così come sono altrettanto sicuro che Mourinho alla guida del Torino non farebbe grandi figure…Penso invece che conti molto il preparatore atletico. Se la squadra non corre, allora perde.

 

Beh, però su Papadopulo avrà un giudizio…

L’ho sentito già nominare. È omonimo del dittatore greco? (ride)

 

TORINO IL PUNTO DI ORMEZZANO CONTINUA A LEGGERE CLICCA SOTTO


  PAG. SUCC. >