BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

UNDER 21 IN SERIE B / Gentile, esclusiva: bravo Prandelli, proposta utile

L’ex ct della Nazionale Under 21 dice sì al progetto dell'allenatore della Nazionale e del vice-presidente Albertini. "Serve per far maturare i nostri ragazzi".

Cesare Prandelli (foto: Ansa)Cesare Prandelli (foto: Ansa)

Claudio Gentile sta con Cesare Prandelli. E dice sì alla proposta al vaglio del Consiglio federale (e resa nota oggi dal vicepresidente della Figc Demetrio Albertini) sull’iscrizione di una selezione under 21 totalmente italiana nel campionato di serie B. “Mi sembra un’idea valida per far maturare i nostri giovani”, dice l’ex ct della Nazionale Under 21 (con cui ha vinto anche un Europeo nel 2004) in esclusiva a ilsussidiario.net.

Perché è meglio per un giovane giocare subito nei campionati professionisti piuttosto che restare più a lungo in Primavera?

Perché per crescere è necessario confrontarsi con chi ha più esperienza. Io consiglierei ai nostri ragazzi di farsi la trafila nelle serie minori piuttosto che rimanere sino a tarda età nella Primavera, fosse anche quella di una big. Le giovanili servono per imparare i fondamentali, però per diventare calciatori veri bisogna fare la gavetta in B o in C.

Tu addirittura scendesti in serie D a 18 anni…

Vero, giocai un anno all’Arona in prestito. Poi tornai a Varese, in serie B. Infine approdai alla Juventus, tutto nel giro di 3 anni. Ora invece i nostri giovani maturano solo a 25-26 anni, perché arrivano tardi a confrontarsi con i più grandi.

Beh, però tu eri un calciatore fuori dal comune. Come giudichi ora il livello medio dei giovani in Italia?

Facciamo difficoltà ad avere giovani di categoria, inutile nascondersi. Per questo l’idea di Prandelli può essere una buona pensata: così obblighi i ragazzi a prendersi subito le loro responsabilità.

Per un giovane la prospettiva di passare dalla Primavera di Milan o Inter alla selezione Under 21 in serie B sarebbe allettante?

CLICCA QUI SOTTO PER CONTINUARE A LEGGERE GENTILE SULL'UNDER 21 IN SERIE B