BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

DIRETTA/ Frosinone-Torino (Serie B-Win): segui e commenta la partita live in tempo reale

Pubblicazione:

Giuseppe Papadopulo (Foto: ANSA)  Giuseppe Papadopulo (Foto: ANSA)

DIRETTA FROSINONE-TORINO (SERIE B-WIN) - Frosinone-Torino potrebbe essere la partita giusta per la ripartenza granata verso la zona playoff. Dopo il brutto stop casalingo della scorsa settimana, un Frosinone in piena zona retrocessione potrebbe essere per il Torino l'avversario giusto per una ennesima rinascita. Il Frosinone infatti dopo la sconfitta patita la scorsa settimana è penultimo a 29 punti. Una vittoria sarebbe fondamentale epr gli uomini di Campilongo, ma potrebbe non bastare per trarli dalle secche della zona "rossa" della classifica. Il Torino di Papadopulo dal canto suo, fermo a quota 41 punti deve riprendere la marcia per agganciare la zona playoff, non lontana (solo un paio di punti) ma che vede ben cinque squadre strette proprio in questi due punticini in piena lotta per arrivarci. Non sarà facile. E se Frosinone-Torino finisse con il segno X, a maggior ragione questi due punti persi per i granata si farebbero pesantissimi.

 

CLICCA QUI PER LA DIRETTA DI FORSINONE-TORINO (SERIE B-WIN): SEGUI E COMMENTA LA PARTITA LIVE IN TEMPO REALE

 

Il Frosinone di Campilongo (per quanto ancora?) affronta una gara a dir poco cruciale per il prosieguo del campionato e soprattutto dell'allenatore sulla panchina frusinate. Pesa per i laziali l'assenza di Stellone, che sta proseguendo un programma differenziato di allenamento e non sarà disponibile, mentre il resto della squadra ci sarà. A centrocampo il mister potrà contare su un ex di spessore, Manolo Pestrin, idolo a Cesena e con al suo attivo una fugace apparizione con il Toro, quindici presenze e zero gol, ma con tanta voglia di rivalsa. Sarà sua responsabilità gestire un centrocampo a tre che con ogni probabilità si scontrerà con un foltissimo reparto messo in campo dal Torino. Difficile ipotizzare che il giocatore del Frosinone si limiti al fioretto, prevediamo invece un ampio - quanto bipartisan - uso del randello. Come detto quindi il Frosinone giocherò con un probabile 4-3-3 che vedrà in campo questi protagonisti: Frison tra i pali, Catacchini, Terranova, Minelli e Biasi in difesa, Bottone, Pestrin e Biso a centrocampo, Masucci, Baclet e Sansone in avanti. Campilongo, raggiunto da TMW, nel pregara ha mostrato nervi saldi riguardo il suo futuro (che stando alle molteplici indiscrzioni è davvero precario: il ritorno di Carboni sarebbe dietro l'angolo) "Posso solo dire che ho sentito ieri il presidente Stirpe, era amareggiato per i risultati ma tranquillo. Noi allenatori siamo sempre in discussione, fa parte del nostro mestiere. Io faccio parlare il campo". Come dire: vinco e resto. Staremo a vedere se i granata glielo consentiranno.

 

Il Torino dal canto suo arriva a questa delicata trasferta di Fronsinone con Gasbarroni squalificato e le fastidiose diffide di Lazarevic e Zavagno (oltre che di Iunco, che però è infortunato) due tra i giocatori più in forma agli ordini di Papadopulo, anche se il tecnico non pare puntare particolarmente sul difensore. In ogni caso anche per il nuovo tecnico la chiave di volta della squadra (e chissà se della stagione) è quella psicologica. Nella lunga intervista concessa come di consueto al quotidiano torinese Tuttosport, Papadopulo lo dice chiaramente: "Saprete perché alla mia prima da allenatore del Torino Lazarevic ha giocato meglio degli altri? perchè aveva la testa sgombra. Ecco, dobbiamo dimostrare di aver messo da parte tutte le paure infondate che ci hanno attanagliato". La spinta psicologica in più, auspicata dallo stesso capitano, Rolando Bianchi, è quella dell'Italia del rugby, che in settimana è stata ospite alla Borghesiana, dove si svolgerà la partita. "Siamo determinati - ha detto Bianchi - scendiamo in campo affamati, determinati, prendiamoci le nostre rivincite e diamo una risposta a tutte le critiche che stanno piovendoci addosso".  Papadopulo, come accennato schiererà probabilmente il Torino con il 3-5-2 con Rubinho tra i pali, Ogbonna, Pratali, Rivalta in difesa, Garofalo, Budel, Obodo, De Feudis e Lazarevic a centrocampo, Antenucci e Rolando Bianchi in attacco. Pagano, Gabionetta e Pellicori in panchina, pronti alla bisogna. E ora la parola al campo, Frosinone-Torino sta per cominciare.

DIRETTA FROSINONE-TORINO (SERIE B-WIN): SEGUI E COMMENTA LA PARTITA LIVE IN TEMPO REALE

 




© Riproduzione Riservata.