BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

FANTACALCIO / Infortunati e squalificati per le partite del campionato di Serie A (30° giornata, 19 e 20 marzo 2011)

Il Milan senza Ibra, Lazio decimata dal giudice sportivo col Cesena. L'Inter senza Ranocchia contro il Lecce, che però ha diverse defezioni in attacco.

Ibrahimovic non ci sarà contro il Palermo (foto: Ansa) Ibrahimovic non ci sarà contro il Palermo (foto: Ansa)

Ultimo weekend di serie A prima della sosta per le nazionali . Giornata chiave per la lotta scudetto, la rincorsa alla qualificazione in Europa e la corsa alla salvezza. Ma anche per il Fantacalcio. Ecco perché è utile non sbagliare formazione ed essere informati su chi gioca e non gioca nelle partite di questa 30° giornata di campionato.

Cominciamo dai due anticipi. Il Milan va a Palermo senza Zlatan Ibrahimovic, squalificato per tre partite. Fuori per infortunio i soliti Pirlo, Ambrosini e Inzaghi. Boateng ha recuperato, ma partirà probabilmente dalla panchina. Nei rosanero squalificato Bovo, Cassani dà forfait per un problema muscolare. Torna in attacco Pinilla, mentre Hernandez si accomoda in panchina.

In Lazio-Cesena è festival degli assenti. I biancocelesti pagano il nervosismo del derby con tre squalifiche: Radu, Ledesma e Lichsteiner. Out per infortunio anche Floccari e i lungodegenti Rocchi e Diakitè. Brocchi è stato convocato e lotta per recuperare. Nei romagnoli il giudice sportivo ha impedito la trasferta nella Capitale a Giaccherini, mentre sono indisponibili Rosina, Sammarco e Budan.

Continuiamo con l’anticipo delle 12 e 30 di domani, Fiorentina-Roma. Nei viola sempre fuori Jovetic, Frey e Kroldrup. Nei giallorossi, Vucinic è squalificato e Cassetti resta infortunato. Il Bari di Mutti sfida il Chievo e cerca di recuperare i molti indisponibili. Difficile però ci sia Barreto, che rientrerà dopo la sosta. Anche Parisi, Rivas e Raggi sono out, mentre Salvatore Masiello potrebbe farcela, così come Kutuzov. Nei gialloblu problemi in difesa, dove mancheranno Cesar, Andreolli e Mantovani. Fuori anche Pulzetti, mentre Luciano torna dal lungo infortunio, ma probabilmente non sarà buttato nella mischia da Pioli.

In Bologna-Genoa poche novità. I padroni di casa sono sempre senza Morleo, Montelongo, Ekdal, Garics e Mutarelli. Negli ospiti l’unico indisponibile è Destro. L’Inter cerca punti con il Lecce per proseguire nella rincorsa al Milan. Leonardo perde all’ultimo Ranocchia. Non convocato anche Milito. Sempre fuori Samuel, squalificato Cordoba. Probabile l’impiego dal primo minuto di Nagatomo. Nel Lecce l’emergenza è in attacco, dove mancheranno Di Michele, Chevanton e Ofere. Out per squalifica anche Munari.

La Juventus vuole vincere con il Brescia per uscire dalla crisi. Del Neri conferma Del Piero-Matri in avanti, ma perde Iaquinta per il resto della stagione. Rimane lunga la lista degli indisponibili in casa bianconera. Toni torna, ma solo in panchina. Felipe Melo resta a Vinovo. Nel Brescia squalificati Caracciolo, Zebina ed Hetemaj. Bega è in dubbio fino all’ultimo, così come Dallamano, mentre Zanetti, Filippini e Berardi danno forfait.

Nel Napoli che affronta il Cagliari al San Paolo non ci sarà Maggio fermato dal giudice sportivo. Campagnaro e Santacroce difficilmente saranno della partita, così Mazzarri dovrà inventarsi la linea difensiva. Nel Cagliari out Astori e Pisano, mentre Nenè potrebbe recuperare.

Sampdoria-Parma è un’inedita sfida salvezza. I blucerchiati sono in piena crisi e non avranno a disposizione Pozzi e Palombo. Lucchini e Biabiany saranno convocati, ma Cavasin non sa ancora se impiegarli da titolari. Tra i ducali Lucarelli e Galloppa sono squalificati. Anche Angelo potrebbe non partecipare alla trasferta di Genova. Chiudiamo con Udinese-Catania: i friulani sono in formazione tipo, mentre gli etnei hanno diversi infortunati. Capuano, Martinho, Bellusci, Potenza e Biagianti restano fuori. Alvarez è squalificato.       

© Riproduzione Riservata.