BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

PAGELLE/ Udinese - Catania (2-0): i voti, la cronaca e il tabellino (trentesima giornata)

Udinese e Catania si affrontano in un match dai numerosi motivi d'interesse. Le due squadre, reduci da un periodo positivo in campionato, provano a proseguire il trend positivo.

Gokhan Inler, centrocampista Udinese (Foto: Ansa) Gokhan Inler, centrocampista Udinese (Foto: Ansa)

Il pomeriggio del Friuli propone Udinese – Catania, sfida tra due compagini che dopo i successi della scorsa settimana vogliono proseguire il trend positivo. I friulani di Guidolin in forma smagliante da diverso tempo sono chiamati alla risposta dopo la vittoria della Lazio nell’anticipo.

L’avvio di gara è incoraggiante per gli uomini di Guidolin che sin dai primi minuti sembrano in grado di controllare la situazione. Sanchez e Di Natale forniscono il solito moto perpetuo svariando su tutto il fronte offensivo e sembrano potersi rendere pericolosi in ogni momento. Quando però la gara sembra essere nettamente indirizzata il Catania sfiora per due volte il vantaggio, prima con Lodi su cui è provvidenziale il salvataggio di Zapata; poi con Bergessio che da buona posizione non centra lo specchio della porta. Di questi tempi però non si può scherzare con l’Udinese e così neanche un minuto dopo l’occasionissima Catania, i friulani passano. Ci pensa Gokhan Inler che confeziona un gioiello di rara bellezza, il centrocampista svizzero raccoglie infatti la respinta di Silvestre e con un mancino volante manda la palla lì dove Andujar non può arrivare. Uno a zero e risultato in ghiaccio, i padroni di casa gestiscono infatti i restanti minuti del primo tempo con estrema disinvoltura, non correndo mai rischi e sapendo proteggere un buon vantaggio.

Nella ripresa gli ospiti confermano la passività della prima frazione di gioco e finiscono per essere vittima sacrificale di un’Udinese che bada più che altro al contenimento. I friulani affondano con prudenza in attesa dell’occasione giusta. Occasione giusta che arriva in prossimità della mezz’ora quando Marchese stende in area Sanchez. Dal dischetto va il solito Di Natale che è glaciale nel trafiggere Andujar e fissare il punteggio sul 2 a 0. Da qui in poi la gara è pura accademia. La contesa mantiene pochi motivi d’interesse e l’unico spunto di cronaca è dato da un infortunio dell’arbitro Russo che interrompe momentaneamente le ostilità. Il triplice fischio finale arriva così puntuale dopo i tre minuti di recupero e rilancia l’Udinese al terzo posto in coabitazione, in attesa della risposta del Napoli che arriverà stasera.

Il Tabellino

Udinese – Catania 2-0

Udinese (3-5-2): Handanovic; Benatia, Zapata, Domizzi; Isla, Pinzi, Inler, Asamoah, Armero; Sanchez, Di Natale. A disp.: Belardi, Coda, Pasquale, Cuadrado, Abdi, Denis, Corradi. All.: Guidolin.

Catania (4-5-1): Andujar; Augustyn, Silvestre, Spolli, Marchese; Schelotto (Dal 24’pt Morimoto), Ricchiuti, Carboni, Lodi, Gomez (Dal 24’st Llama); Bergessio (Dal 18’st Maxi Lopez). A disp.: Kosicky, Terlizzi, Pesce, Ledesma. All.: Simeone.

Marcatori: 22’pt Inler, 29’st Di Natale (R).

Ammonizioni: Pinzi (U), Gomez (C), Spolli (C), Llama.

Espulsioni: /

Recupero: 2’pt,

Arbitro: Russo.

Udinese

Handanovic voto 6.5

Benatia voto 7

Zapata voto 6.5

Domizzi voto 6.5

Isla voto 6.5

Pinzi voto 6

Inler voto 7

Asamoah voto 6.5

Armero voto 6.5

Di Natale voto 6.5 (Dal 43’st Corradi sv)

Sanchez voto 7

All. Guidolin voto 7

Catania

Andujar voto 6

Augustyn voto 5.5

Silvestre voto 5.5

Spolli voto 5

Marchese voto 5

Ricchiuti voto 5

Schelotto voto 6 (Dal 24’pt Morimoto voto 5)

Carboni voto 5.5

Gomez voto 5 (Dal 24’st Llama voto 6)

Lodi voto 5.5

Bergessio voto 5.5 (Dal 18’st Maxi Lopez voto 5)

All. Simeone voto 5

(Massimiliano de Cesare)

© Riproduzione Riservata.