BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIOMERCATO/ Milan, Allegri rischia in caso di disfatta?

Pubblicazione:martedì 22 marzo 2011

Massimiliano Allegri, allenatore Milan (Foto Ansa) Massimiliano Allegri, allenatore Milan (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO MILAN – Inizia a scricchiolare, seppure lievemente, la panchina di Massimilano Allegri. Il Milan ha subito un’involuzione imprevedibile da gennaio ad oggi. Dopo una prima metà stagione davvero esaltante in cui dopo anni si è visto una squadra combattiva, energica, dinamica, capace di trovare motivazioni anche con le medio-piccole, a Milanello si è rotto qualcosa. Complice gli infortuni in serie il Diavolo è apparso solo il lontano parente di quello di fine anno e le ultime prestazioni negative in serie lo testimoniano ampiamente. Eloquenti le due sfide contro il Tottenham in Champions League in cui gli attaccanti rossoneri non sono mai riusciti a buttarla dentro, nonché le due partite contro il Bari e il Palermo. E fra i tifosi rossoneri e gli addetti ai lavori c’è chi inizia a borbottare. A detta di molti, infatti, Allegri non può non vincere con la formazione a disposizione. Il Milan 2010-2011 è indubbiamente il migliore degli ultimi anni.

 

Basta paragonare, ad esempio, l’attacco attuale con quello della scorsa stagione (Ronaldinho, Borriello, Inzaghi e Pato contro Pato, Robinho, Ibrahimovic e Inzaghi) per notare la diversità quasi imbarazzante. Un Allegri, quindi, costretto a vincere qualcosa di importante. Un’eventuale disfatta in campionato, dopo l’eliminazione prematura in Champions non verrebbe digerita dai vertici, soprattutto se in favore della storica rivale, l’Inter.

Davide Giancristofaro



© Riproduzione Riservata.