BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

RUGBY / Clamoroso: l’azzurro Andrea Masi è l’Mvp del 6 Nazioni. “Lo meritavano più altri”.

L’estremo dell’Italia ha giocato solo 2 match nel torneo, ma è stato premiato dal pubblico che ha votato su Internet il miglior giocatore del 6 Nazioni.

Foto d'archivio rugby (Ansa) Foto d'archivio rugby (Ansa)

RUGBY – L’estremo dell’Italia Andrea Masi è stato eletto Mvp (miglior giocatore) del torneo 6 Nazioni di rugby. L’azzurro ha ritirato il premio all’ora di pranzo a Parigi, presso la sede del club in cui gioca, il Metro Racing. A decidere la sua vittoria è stato il pubblico, che ha espresso le sue preferenze in un sondaggio on line.

 

Masi ha raccolto oltre il 30% dei consensi, precedendo un altro azzurro, Semenzato e poi l’irlandese Sean O’Brien e l’inglese Toby Flood. Curioso notare come il giocatore dell’Italia abbia disputato solo due match nel 6 Nazioni. Ma i tifosi sono rimasti comunque colpiti dalle qualità del 29enne trequarti.

 

Ecco cosa ha dichiarato uno stupito Masi alla Gazzetta.it subito dopo aver ritirato il premio di Mvp del 6 Nazioni di rugby. “A dire il vero solo nelle ultime ore ho capito in pieno il valore del titolo. Credevo si trattasse di un ‘gioco’ tra tifosi su internet. Non avevo intuito che dietro ci fosse l’imprimatur del comitato organizzatore del Torneo”.

 

Masi è anche modesto. “Altri avrebbero meritato quanto me, forse di più. Penso, in particolare, a Toby Flood e Chris Ashton, stelle di un’Inghilterra che ha dominato il Torneo”.

© Riproduzione Riservata.