BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

NAZIONALE/ Esclusiva Cucchi (Radio Rai): Cassano-Pazzini la formula Prandelli

Pubblicazione:venerdì 25 marzo 2011

Cassano con Pazzini (Foto Ansa) Cassano con Pazzini (Foto Ansa)

 

Non ci sono nemmeno Totti, Del Piero e Di Natale...

Totti e Del Piero stanno facendo molto bene, ma è anche vero che per la Nazionale del futuro serve un ricambio generazionale e Prandelli così ha fatto bene a non chiamarli. E’ diverso il discorso che riguarda Di Natale. L’attaccante dell’Udinese è veramente eccezionale. Sta fornendo anche quest’anno un rendimento straordinario. Forse una sua convocazione poteva essere possibile…

 

In porta invece c’è sempre Buffon. Viviano e Sirigu sono delle valide alternative?

Buffon è sempre una garanzia. Nonostante qualche errore sta riprendendo a poco a poco la forma giusta. Tra Viviano e Sirigu preferisco il portiere del Bologna. Sirigu è un portiere con buone qualità tecniche, ma ritengo Viviano più forte, in grado di diventare il numero uno della Nazionale del futuro.

 

C’è stata anche la convocazione di Parolo…

E’ stata una cosa buona. Una convocazione assolutamente meritata. Prandelli sta dimostrando di guardare a tutta la geografia del calcio italiano, senza trascurare le varie realtà di provincia.

 

Dopo la partita con la Slovenia ci sarà l’amichevole in Ucraina…

Prandelli non ha tanto tempo per allenare i giocatori della Nazionale, quindi più incontri si fanno meglio è. Molto probabilmente in Ucraina proverà alcuni calciatori.Speriamo che non venga affrontata con lo spirito sbagliato dai calciatori: c’è il derby di Milano alle porte e magari la concentrazione potrebbe fisiologicamente calare.

 

SLOVENIA ITALIA IL COMMENTO DI CUCCHI CONTINUA A LEGGERE CLICCA SOTTO


< PAG. PREC.   PAG. SUCC. >