BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

NAZIONALE/ Esclusiva Cucchi (Radio Rai): Cassano-Pazzini la formula Prandelli

Pubblicazione:

Cassano con Pazzini (Foto Ansa)  Cassano con Pazzini (Foto Ansa)

 

Come giudica la proposta del C..T. della Nazionale di far giocare il campionato di serie B all’Under 21?

Direi interessante. In serie A spesso non c’è tanto spazio per i giocatori più giovani. L’idea è buona, e credo che lo stesso campionato di serie B possa essere destinato in futuro a valorizzare ancora di più i calciatori delle nuove generazioni.

 

Nel panorama calcistico vede altre squadre forti, oltre alle solite Spagna e Germania, Olanda?

Credo che poi alla fine le migliori siano sempre le solite. Proprio Germania, Olanda, Spagna e direi anche l’Inghilterra. Le grandi d’Europa sono quelle che poi alla fine hanno la possibilità di far meglio. Certo dovessi indicarne una sopra le altre, direi la Spagna. I club, il calcio, l’organizzazione delle squadre di questa nazione è veramente notevole, il vertice non l'hanno raggiunto per caso...

 

E del lavoro di Cesare Prandelli cosa pensa?

Ottimo, sta facendo un grande lavoro, sta creando le basi per un rilancio della Nazionale. E’ una persona preparata, seria. Un giudizio che mi sento di dare anche oltre il profilo calcistico. Lo dimostra l’atteggiamento bellissimo che ha avuto alla conferenza stampa della Nazionale, quando ha portato la coccarda tricolore per ricordare i centocinquanta dell’Unità d’Italia, e poi lo stemma per non dimenticare il terribile terremoto in Giappone. Una persona veramente sensibile e straordinaria, soprattutto dal punta di vista umano.

 

(Franco Vittadini)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.