BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA/ Padova-Atalanta (Serie B): segui e commenta la partita live in tempo reale

Padova-Atalanta chiude la giornata di anticipi del 33mo turno del campionato cadetto. Il Padova di Dal Canto, fermo a 40 punti, ha forti pressioni e deve ben figurare contro l'Atalanta

Stefano Colantuono (Foto: ANSA)Stefano Colantuono (Foto: ANSA)

Padova-Atalanta chiude la giornata di anticipi del 33mo turno del campionato cadetto. Il Padova di Dal Canto, fermo a 40 punti, pur ricoprendo una posizione di classifica di relativa tranquillità, ha grosse pressioni nell'affrontare l'Atalanta capolista. Si perché anche se tre punti per il Padova sono forse pochi per sperare di rilanciarsi in ottica playoff, e una sconfitta contro la prima della classe ci può stare senza creare eccessive apprensioni di classifica, il Padova fresco dell'esonero di Calori sta cercando una scossa. Sarà questa la partita giusta? L'Atalanta di Colantuono invece, pur se con tre punti di vantaggio sulla seconda, deve stare attenta ai passi falsi e proseguire la corsa su se stessa. Abituati a una certa pressione gli atalantini sanno che non ci si può distrarre, mentre una vittoria potrebbe mettere in difficoltà gli inseguitori che non hanno un turno facilissimo domani. Certo, se Padova-Atalanta finisse con il segno X non sarebbe un dramma, ma in vetta non ci si può mai distrarre…



Il Padova si prepara ad accogliere l'Atalanta priva di Jidayi dolorante a un ginocchio. Per il tecnico Dal Canto è l'esordio all'Euganeo dopo l'esonero di Calori. Un debutto sentito da parte di Dal Canto che non sarà esente da una certa emozione, ma - come ha ricordato anche Filippo Maniero, intervistato da Padova Sport - "farà bene". " Allenare è la conseguenze di quello che hai captato negli anni da giocatore. Tanti allenatori giovani hanno fatto bene al primo impatto" e anche per l'ex-mister Calori il grande attaccante ex-Padova ha parole al miele "Mi dispiace, conosco anche lui bene. E' una brava persona e non dimentichiamoci l'inizio della stagione... Era elogiato da tutti, significa che qualcosa ha fatto anche lui per questa squadra". Il 4-3-3 che Dal Canto deciderà di schierare ha qualche incognita, ma potrebbe essere il seguente: Cano in porta, Crespo, Cesar, Legati, Renzetti in difesa, Gallozzi, Italiano e Bovo a centrocampo, De Paula, Ardemagli e El Shaarawy in attacco.
L'Atalanta si prepara al match con qualche strascico polemico per la partita con il Pacenza, qualche voce di troppo sul futuro di Colantuono sulla panchina orobica e con anche qualche assenza di troppo con cui fare i conti. Roba da prima della classe, certo, decisamente fastidiosa però. "Non possiamo permetterci di cullarci sugli allori - ha detto Colantuona a Tuttoatalanta.com - il Padova è in un momento piuttosto delicato. Allora aveva ambizioni playoff, oggi cerca punti per risalire la china. Lo spettacolo visto a Bergamo difficilmente sarà replicato". Parole caute anche sull'ex Ardemagni che potrebbe dare qualche dispiacere ai nerazzurri: "ha fatto una bella doppietta a Pescara, sono contento per lui, spero che aspetti una giornata per ripetersi". L'Atalanta probabilmente giocherà con Consigli tra i pali, Bellini, Capelli, Manfredini, Peluso in difesa, Ferreira Pinto, Delvecchio, Padoin e Doni a centrocampo, Marilungo e Ruopolo in attacco con Tiribocchi pronto a subentrare.