BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

DIRETTA/ Manchester United-Chelsea (Champions League): segui e commenta la partita live in tempo reale

Manchester United-Chelsea è la partita più in bilico in questi quarti di finale di Champions League tutti made in England: Ancelotti si gioca tutto, riuscirà la sua rimonta?

Carletto Ancelotti (Foto: ANSA)Carletto Ancelotti (Foto: ANSA)

Manchester United-Chelsea è la partita più in bilico in questi quarti di finale di Champions League tutti made in England. Il Manchester United, forte dell'1-0 maturato all'andata grazie alla prodezza di Wayne Rooney cerca di blindarsi e respingere i tentativi del Chelsea di ribaltare il risultato all'Old Trafford. Il Chelsea dal canto suo sa che tutto può succedere e la chiave potrebbe essere la vena del Nino Fernando Torres, criticatissimo fino ad oggi ma che potrebbe trovare il colpo giusto per stendere il Manchester United in casa. Il pareggio in Champions League è un controsenso già di per sé, ma a maggior ragione questa sera se Manchester United-Chelsea finisse in parità ciò significherebbe eliminazione per i Blues.

Il Manchester United arriva all'appuntamento senza alcun giocatore squalificato, ma con gli infortuni di Lindegaard, Anderson, Hargraves e Fletcher. Il Manchester United arriva da una striscia di sei vittorie consecutive tra campionato e coppe, tre gol subiti, dodici segnati. Davvero uno schiacciasassi l'undici di sir Alesx Ferguson. Questa sera il 4-4-2 del Manchester United vedrà questi probabili protagonisti: Van Der Saar tra i pali, O'Shea, Ferdinand, Vidic, Evra in difesa, Nani, Carrick, Giggs e Park a centrocampo, Rooney ed Hernandez in avanti con Berbatov ancora una volta destinato alla panchina.
Il Chelsea di Ancelotti gioca la sua partita dentro-o-fuori con tante sfide "nella sfida". La prima è proprio quella di Ancelotti, che pare certo a quanto si apprende da indiscrezioni di stampa, che se dovesse fallire stasera il prossimo anno non sarà confermato sulla panchina inglese e per lui potrebbero aprirsi prospettive di un clamoroso ritorno in Italia nella Roma di DiBenedetto. Altra sfida nella sfida è quella di Fernando Torres, che stasera è chiamato a sbloccarsi e a giustificare l'ingente spesa di Abramovic nel mercato di Gennaio (circa 50 milioni di sterline). Vedremo come finirà. Il Chelsea scenderà in campo probabilmente con il 4-3-1-2 con Cech in porta, Cole, Terry, Alex e Ivanovic in difesa, Lampard, Essien, Ramires a centrocampo arretrato, Benayoun dietro alle due punte Drogba e Torres. E ora tutto è pronto, Manchester United-Chelsea sta per cominciare...