BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CHAMPIONS LEAGUE/ Tottenham-Real Madrid, probabili formazioni: Redknapp prova l’impresa

Il Tottenham prova l’impresa questa sera contro il Real Madrid. I londinesi dovranno infatti ribaltare il 4 a 0 dell’andata, subito sette giorni fa allo stadio Santiago Bernabeu

Josè Mourinho, allenatore Real (Foto Ansa) Josè Mourinho, allenatore Real (Foto Ansa)

TOTTENHAM-REAL MADRID, PROBABILI FORMAZIONI – Il Tottenham prova l’impresa questa sera contro il Real Madrid. I londinesi dovranno infatti ribaltare il 4 a 0 dell’andata, subito sette giorni fa allo stadio Santiago Bernabeu. Una rimonta resa ancora più difficile vista la squalifica della stella dell’attacco londinese, Peter Crouch. Mister Harry Redknapp si affiderà così al duo Pavlyuchenko, Defoe, con alle spalle Jenas, Modric, Bale, Van der Vaart. Nel Real Madrid, invece, assente il centrale lusitano Pepe. Al suo posto giocherà Albiol in coppia con Carvalho. Partirà dalla panchina Kakà nonostante l’ottima prova dello scorso sabato nella Liga. «Nel calcio non si può mai sapere e i miracoli certe volte possono accadere. Per questo ci siamo preparai ai rigori -le parole di Redknapp -Ma la verità è che vogliamo giocare al meglio e dare un significato ad una partita che sulla carta sembra ormai decisa». Questo invece il commento di Mourinho: «Conosciamo la mentalità inglese e sappiamo che faranno tutto il possibile per realizzare un miracolo. Non penso, tuttavia, che basteranno 5 gol al Tottenham per la qualificazione perché siamo venuti a Londra per segnare gol. Vogliamo onorare gli avversari e il calcio. Per questo non farò riposare nessun giocatore, anzi schiererò quella che ritengo la migliore formazione possibile».

Londra, stadio White Hart Lane, ore 20.45

PROBABILI FORMAZIONI

Tottenham (4-4-2): Gomes, Corluka, Kaboul, Dawson, Assou-Ekotto, Jenas, Modric, Bale, Van der Vaart, Pavlyuchenko, Defoe. All: Redknapp

A disposizione: Cudicini, Lennon, Bassong, Huddlestone, Kranjcar, Sandro, Pienaar

Indisponibili: Woodgate, Hutton, King, Palacios

Squalificati: Crouch