BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

CALCIO/ Inter-Lazio: il Casms vieta la trasferta ai tifosi laziali

Pubblicazione:

striscione laziale  striscione laziale

INTER-LAZIO: TRASFERTA VIETATA AGLI OSPITI - Niente San Siro per i tifosi della Lazio. L’ha deciso ieri il Casms (il Comitato di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive), inserendo Inter-Lazio nell’elenco delle gare considerate a rischio e vietando la vendita dei biglietti del match nella regione Lazio. Appena la notizia ha cominiciato a diffondersi si è scatenata sul web, nei forum e nele radio romane romano la protesta dei tifosi biancocelesti, che si stavano già organizzando per arrivare numerosi (si dice 2/3mila) nel capoluogo lombardo.

La decisione non sarebbe stata presa per motivi di ordine pubblico o per l’impiego di forze di polizia in un week-end che verrà caratterizzato dall’esodo dei giorni di Pasqua, ma perchè da gennaio accade sempre così in occasione delle gare interne di Inter e Milan: entrano solo i tifosi ospiti con tessera del tifoso. Una decisione presa dal Questore di Milano, dal Prefetto, dall’Osservatorio e dalle due società milanesi. Una decisione che pare incomprensibile, sia perchè priverebbe la Lazio dei propri sostenitori in una gara fondamentale per la rincorsa alla Champions League, sia perchè le due tifoserie sono legate da un gemellaggio e da un'amicizia profonda che dura da moltissimi anni e che si è rinsaldata nel tempo. Una gara, quindi, a rischio zero per l'ordine pubblico.

 

 

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINUARE A LEGGERE LA NEWS SUI TIFOSI DI INTER E LAZIO



  PAG. SUCC. >