BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO/ Esclusiva Marino: Napoli e Udinese quanti ricordi, Inter- Mou si può!

In esclusiva a Ilsussidiario.net Pierpaolo Marino, ex direttore sportivo di Napoli e Udinese che ha parlato di mercato e anche del match di domenica tra Napoli e Udinese.

Marino (Ansa) Marino (Ansa)

ESCLUSIVA CALCIOMERCATO INTER MILAN NAPOLI UDINESE - Domenica sera il Napoli ospiterà l'Udinese per proseguire la propria rincorsa al Milan capolista distante tre punti. Intanto l'Inter è pronta a rivoluzionare la squadra in vista della prossima stagione, così come la Juventus, mentre il Milan cercherà di puntellare la rosa di Allegri. Abbiamo parlato di questo con Pierpaolo Marino, ex direttore sportivo di Napoli e Udinese, in esclusiva a Ilsussidiario.net.

 

Dopo l'eliminazione dalla Champions in casa Inter si parla di rivoluzione. Condivide questa scelta?

Io penso che ci sono buone basi da dove ripartire. Penso a Ranocchia, Lucio, Samuel, Stankovic, Cambiasso, Eto'o: più che rifondare bisognerebbe svecchiare.

Molti puntano il dito contro Leonardo: lei che ne pensa del brasiliano?

Credo sia un ottimo motivatore e che abbia molta competenza in materia ma non lo vedo un allenatore pieno di carisma per una squadra come l'Inter. Anche se le colpe sono anche di Benitez...

Perchè?

Penso che lo spagnolo abbia fatto molti danni: è stata sbagliata la preparazione e l'Inter è arrivata in questo finale di stagione stanca, senza energie.

Anche la società nerazzurra ha sbagliato durante la campagna acquisti estiva?

Per me Moratti in estate ha fatto bene a cedere Balotelli per quella cifra. L'unica cosa che posso rimprovare al presidente nerazzurro è che non ha investito parte di quel denaro per una prima punta come Pazzini. L'attaccante della Sampdoria non era disponibile a giugno ma Matri sì, anche perchè Milito ha avuto parecchi problemi e attualmente non è in forma.

 

CONTINUA A LEGGERE L'ESCLUSIVA CLICCA SUL PULSANTE IN BASSO