BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

CALCIOMERCATO / Torino, il futuro di Bianchi dipende dalla promozione

Il futuro del bomber e capitano del Torino, Rolando Bianchi, dipenderà molto dalla categoria che i granata si ritroveranno ad affrontare il prossimo anno. Lunedì big-match contro la Reggina.

Rolando Bianchi (Foto: Ansa) Rolando Bianchi (Foto: Ansa)

Il Torino è finalmente riuscito ad entrare in zona playoff. Se il campionato si concludesse oggi, i granata prenderebbero parte agli spareggi decisivi per tentare di tornare in Serie A. La classifica è ancora molto incerta: il ‘Toro’ ha appena un punto di vantaggio sulla Reggina, ultima squadra che occupa un posto utile per i playoff e soltanto due su Pescara e Vicenza. Inoltre, non è da escludere il ritorno del Livorno, a -4 dai granata ma con un organico di tutto rispetto.

Insomma, la strada per garantirsi un posto ai playoff è ancora lunga ed inoltre centrare un piazzamento per gli spareggi non garantirebbe certo al Torino la promozione in Serie A. Ed è proprio su questa incertezza che si snoda il futuro del giocatore più rappresentativo dei granata, vale a dire il bomber Rolando Bianchi. Il 28enne bergamasco piace a tantissime squadre di Serie A, ma è facile pensare che in caso di promozione nella massima serie del Torino, rimarrà nel club del quale è capitano.

Già 15 reti all’attivo, un totale di 50 nei suoi 3 anni di Torino, Rolando Bianchi è in scadenza di contratto e la società del presidente Cairo sta facendo di tutto per provare a blindare il suo miglior giocatore. A quanto pare, però, la fumata non arriverà prima della fine del campionato e le sorti dei granata saranno decisive ai fini della scelta.