BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio/ Sampdoria: agguato notturno al pullman della squadra

Il pullman della Samp è stato infatti al centro di un vero e proprio "agguato" alla squadra, rientrata dalla pesante sconfitta di campionato contro il Milan.

pullman Sampdoria pullman Sampdoria

SAMPDORIA: AGGUATO NOTTURNO AL PULLMAN DELLA SQUADRA - Dopo la serataccia blucerchiata è arrivata anche una nottataccia per i giocatori della Sampdoria. Il pullman della Samp è stato infatti al centro di un vero e proprio "agguato" alla squadra, rientrata dalla pesante sconfitta di campionato contro il Milan. Un gruppo di tifosi, a volto coperto, ha colpito il mezzo con pietre e bastoni e ha minacciato di morte i giocatori in caso di retrocessione in serie B. L'episodio è avvenuto poco dopo le due di notte nel parcheggio dell'Ac Hotel di Genova Quarto, dove il pullman appena arrivato da San Siro stava parcheggiando. A bordo c'erano cinque giocatori, tra cui il capitano Angelo Palombo e il medico sociale, Amedeo Baldari.

I tifosi, o più propriamente teppisti, hanno mandato in frantumi il parabrezza del pullman. Sul posto, per gli accertamenti del caso, sono intervenuti in seguito polizia e carabinieri. La società blucerchiata ha emesso un comunicato ufficiale questa mattina, che recita così: "Nessun risultato sportivo, seppur fortemente negativo, può giustificare un'azione pari a quella accaduta al rientro da Milano". Il club "stigmatizza in maniera netta l'episodio e invita a rimanere tutti uniti e coesi. La tifoseria blucerchiata, da sempre, si è contraddistinta per il fortissimo attaccamento ai colori e per il rispetto di tutte le componenti. Il momento è difficile e delicato, ma l'unico modo per poterne uscire è quello di rimanere tutti uniti e coesi".

 

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINUARE A LEGGERE LA NEWS DELL'AGGUATO NOTTURNO AL PULLMAN DELLA SAMPDORIA