BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

PAGELLE/ Chievo Verona-Bologna (2-0): i voti, la cronaca e il tabellino del match (trentatreesima giornata)

Chievo Verona-Bologna metteva in palio punti pesantissimi in chiave salvezza. Ad ottenerli è la squadra di casa al termine di 90 minuti giocati con grinta.

Constant (foto Ansa)Constant (foto Ansa)

Chievo Verona-Bologna metteva in palio punti pesantissimi in chiave salvezza. Ad ottenerli è la squadra di casa al termine di 90 minuti giocati con grinta e su ritmi alti, scanditi dalle reti di Constant e dall'eurogol di Marcolini. I dirimpettai bolognesi, forse appagati troppo presto dalla situazione di classifica, impattano in un'ennesima giornataccia: squadra molle, lenta e prevedibile, costantemente in balìa del Chievo anche quando i clivensi restano in dieci uomini.

Il Chievo ci crede maggiormente e si vede. Corre, combatte e lotta su ogni pallone come se fosse quello decisivo, conscio che i punti in palio oggi potranno fare la differenza sul campionato dell'anno prossimo: serie A o serie B? Il Bologna, in gita a verona, non raprresenta un ostacolo particolarmente duro: se non fosse per il bomber Di Vaio e il giovane Meggiorini il portiere Sorrentino avrebbe potuto tranquillamente assentarsi. Il gol che decide la prima frazione lo mette a segno Constant, alla prima segnatura in Italia.

Chievo in dieci per tutta la ripresa, ma il live motive del match non cambia: clivensi a fare la partita e felsinei a guardare. La noia di un secondo tempo sottotono viene spezzata a pochi minuti dal termine, quando Marcolini estrae dal cilindro il numero sensazione: "pallonetto" da 50 metri che si insacca alle spalle di un Viviano completamente fuori posizione. Un gol da cineteca. Le due squadre adesso sono divise da un solo punto in classifica.

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER LEGGERE IL TABELLINO E LE PAGELLE DEL MATCH CHIEVO VERONA-BOLOGNA (2-0)