BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

SAMPDORIA/ E’ caos: tifosi aggrediscono giocatori, Garrone manda tutti in ritiro

Il patron blucerchiato manda tutti in ritiro anticipato per prepare con calma e cura la gara di sabato contro il Bari che vale una buona fetta di salvezza

Garrone con Gasparin ex dirigente (Foto Ansa) Garrone con Gasparin ex dirigente (Foto Ansa)

La situazione ormai è sfuggita di mano a tutti. Nella notte tra sabato e domenica un gruppo di tifosi ha affrontato a muso duro alcuni giocatori della Sampdoria rei di non aver dato il 110% sia nella gara contro il Milan che nelle precedenti partite. Gli uomini hanno prima bloccato il pullman del Doria, poi sono saliti sul torpedone forse per cercare qualche giocatore, reo di uno scarso impegno. Ad affrontarli e parlare con loro ci ha pensato capitan Palombo, uno dei pochi che è stato salvato dalla tifoseria blucerchiata, che lo ritiene ancora uno dei giocatori simbolo per quello che ha dato in questi anni alla maglia del Baciccia. I tifosi dopo pochi minuti si sono dileguitati, compiendo alcuni atti di vandalismo nei confronti del pullman, ma senza far del male a nessun giocatore. La notizia ieri ha fatto il giro, superando i confini della Liguria e diventando di dominio pubblico. Un fatto che sicuramente non porterà serenità alla Sampdoria che ieri per la prima volta è in zona retrocessione.