BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

SERIE A/ Scudetto, Champions League e lotta salvezza: il punto prima del prossimo turno (trentaquattresima giornata)

Pubblicazione:

Clarence Seedorf (foto Ansa)  Clarence Seedorf (foto Ansa)

SERIE A/ SCUDETTO, CHAMPIONS LEAGUE E SALVEZZA: IL PUNTO DELLA SITUAZIONE PRIMA DEL PROSSIMO TURNO DI CAMPIONATO (TRENTAQUATTRESIMA GIORNATA) - Il campionato di serie A si avvicina a grandi falcate alla fine: quindici punti ancora in palio (cinque partite) per decidere i giochi che, ad oggi, non sono ancora chiusi. Nè in vetta nè in coda. Per alcuni verdetti si attende esclusivamente la matematica, mentre altri li apprenderemo all'ultimo minuto dell'ultima giornata: soprattutto in fondo alla classifica si annuncia bagarre fino al'ultimo istante.

Discorso scudetto e Champions League: il Milan capolista, con 6 lunghezze (7 considerando gli scontri diretti) di vantaggio sul primo inseguitore è a meno di un passo dalla conquista del tricolore numero 18, che potrebbe arrivare nell'arco di un paio di giornate. Il calendario dei rossoneri è decisamente più abbordabile di quello dei partenpoei, dato che le prossime sfide della capolista sono contro il derelitto Brescia e l'appagato Bologna, mentre il Napoli, nelle ultime cinque partie, andrà a far visita al Palermo e alla Juventus ed ospiterà l'Inter: insomma, sconguiri di rito a parte, tutto dice che nella Milano rossonera è partito il conto alla rovescia.

Per quanto riguarda la Champions League, invece, tutto apertissimo: Inter (63), Lazio (60) e Udinese (59) sono in corsa per due posti, anche se il pensiero di tutte è fisso alla terza piazza, al fine di evitare i preliminari ad agosto. Sabato ci sarà lo scontro fraticida tra nerazzurri e biancocelesti: in caso di vittoria laziale assisteremmo ad aggancio e sorpasso, in virtù dei risultati degli scontri diretti (la Lazio ha già battuto l'Inter 3 a 1 all'Olimpico). Lo stato di forma delle due squadre è diametralmente opposto: ad una Lazio arrembante fa da contraltare un'Inter fisicamente allo sbando e nel cui spogliatoio pare essersi incrinato qualcosa. Ma la gara con la Lazio è da dentro o fuori: perdere sarebbe un dramma, vincere (e andare direttamente in Champions) l'obiettivo minimo per Leonardo.

L'Udinese, che ospita il Parma, ha la ghiotta occasione di approfittare dell'inevitabile stop di una delle due concorrenti: non sarà facile però neanche per i friulani in gran forma, al cospetto di un Parma in piena lotta salvezza e rivitalizzato dalla debacle inflitta proprio all'Inter qualche giorno fa.

 

 

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINUARE A LEGGERE IL PUNTO SULLA CLASSIFICA DI SERIE A E IL PROSSIMO TURNO (TRENTAQUATTRESIMA GIORNATA)


  PAG. SUCC. >