BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

BRESCIA CALCIO/ Esclusiva, addio Corioni, abbandonato da tutti

Pubblicazione:martedì 19 aprile 2011 - Ultimo aggiornamento:mercoledì 20 aprile 2011, 9.41

 

Ora, dopo la sconfitta con il Genoa, la serie B è ormai dietro l’angolo, Corioni ha esplicitato il suo ultimo grido disperato, tentando di dare quella scossa decisiva alla squadra e a un ambiente, quello bresciano, sempre freddo nei confronti della squadra cittadina. "La mia era a Brescia è finita. La città è troppo grande per meritare un presidente piccolo come me" ha spiegato oggi, con lo sguardo perso nel vuoto, a una pattuglia di cronisti . Lo stesso identico sfogo di un mese fa, quando capì, da banchieri in giacca e cravatta, che il Brescia Calcio, la sua creatura a cui era stato vicino anche durante una brutta malattia, non sarebbe più stato roba sua. Oggi, 19 aprile 2011, finisce l’era Corioni. L' ultima pagina di un lungo romanzo durato vent’anni è stata scritta oggi, con l’annuncio ufficiale dell’addio. Questa volte per sempre.

 

(f.mont.)



© Riproduzione Riservata.

< PAG. PREC.