BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CALCIO/ Udinese, Pozzo: "ecco il premio per la Champions". E anche Berlusconi si congratula

Il patron dell'Udiense Pozzo a tutto campo sull'Udinese, la vittoria di Napoli, il premio per la qualificazione in Champions League e i complimenti di Berlusconi.

Pozzo (foto Ansa)Pozzo (foto Ansa)

L'Udinese ha fatto il più bel regalo dell'anno al Milan di Allegri: ha sbancato Napoli nel posticipo domenicale e, di fatto, spento il sogno scudetto dei partenopei, lasciando al Milan il compito di vincerlo in carrozza nell'arco di 2 o 3 giornate.

Il patron friulano si è goduto la grande vittoria da Barcellona, davanti alla tv. "E sono molto contento, perchè la squadra mi è proprio piaciuta" ha detto Pozzo: e i complimenti sono arrivati anche da Silvio Berlusconi, tramite una telefonata nella giornata di ieri.

Ma il patron non si ferma qui e pensa all'Europa che forse sarà: "Se andremo in una certa Europa il premio sarà importante. L'ingresso in Champions League porta parecchi introiti ed è giusto che i protagonisti abbiano la loro parte" - dice promettendo un premio economico ai giocatori in caso di quarto posto - "ma arrivarci sarà dura perchè ho l'impressione che l'Udinese debba vincere sempre nettamente le partite per non avere paura". Nessuna polemica con gli arbitri, sia chiaro, solo un invito "all'uso della moviola in campo per evitare errori umani".

Ma il patron torna subito sulla squadra: "Se i ragazzi stanno bene non hanno paura di nessuno. Ho parlato con Guidolin e gli ho detto semplicemente che ha fatto un gran lavoro".

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINAURE A LEGGERE L'ARTICOLO SULL'UDINESE E LA TELEFONATA DI BERLUSCONI