BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

CALCIO/ Pozzo dell'Udinese contro la designazione di Valeri

I sorteggi arbitrali hanno già scatenato polemiche: le terne arbitrali che dirigeranno le gare del weekend non sono gradite al patron friulano Pozzo.

arbitro Banti (foto Ansa)arbitro Banti (foto Ansa)

Le designazioni arbitrali della trentaquattresima giornata hanno già scatenato polemiche: a poche ore dalla comunicazione delle terne arbitrali che dirigeranno le gare del weekend è il patron friulano Pozzo ad alzare la voce.

La dirigenza dell'Udinese è nota per essersi sempre estraniata da polemiche strumentali ed affermazioni sopra le righe, ma questa volta Pozzo si concede un "pensiero ad alta voce" sulla designazione del signor Valeri per la gar interna dei friulani con il Parma.

"Paolo Valeri è un ottimo arbitro - ha detto Pozzo - e lo ha dimostrato durante tutto l'arco della stagione, ma forse sarebbe stato preferibile designare un fischietto non originario di Roma per Udinese-Parma".

E prosegue: "Non voglio assolutamente innescare polemiche - ha detto l'azionista di riferimento del club friulano - ma soltanto riflettere a voce alta. Noi ci stiamo giocando l'accesso in Champions League con le due squadre capitoline e per questo motivo dico che, probabilmente, a Udine potevano designare un arbitro di un'altra città. E lo dico non soltanto pensando all'Udinese, ma anche alla tranquillità dello stesso Valeri. Ho la massima stima e il rispetto per la professionalità degli arbitri di serie A e sono sicuro che nessuno si farà condizionare da elementi esterni".

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINUARE A LEGGERE LA NEWS SULLE DICHIARAZIONI DEL PATRON POZZO SULLE DESIGNAZIONI ARBITRALI