BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Calcio e altri Sport

34esima giornata del campionato di serie A: ecco i consigli per il fantacalcio

Nell'ottica di allestire la propria squadra per il fantacalcio, vediamo insieme quali potrebbero essere le sorprese della giornata, i top da schierare e i flop da lasciare in panchina.

Diego Milito (foto Ansa)Diego Milito (foto Ansa)

Tutta la serie A in campo domani, con la classica formula dello "spezzatino" pomeridiano: sette squadre alle ore 15, il consueto anticipo del pranzo alle ore 12.30 (Roma-Chievo Verona), un posticipo alle 20.45 (Juventus-Catania) e un "apertivo" di lusso alle 19.00 (Brescia-Milan).

Nell'ottica di allestire la propria squadra per il fantacalcio, vediamo insieme quali potrebbero essere le sorprese della giornata, i top da schierare e i flop da lasciare assolutamente in panchina.

Si comincia all'ora di pranzo con Roma-Chievo: i giallorossi, che stanno attraversando un brutto momento, potrebbero risentire delle fatiche di coppa (Coppa Italia disputata martedì contro l'Inter), ma devono assolutamente centrare la vittoria scaccia crisi. Il Chievo, reduce del successo col Bologna, si presenteranno a Roma alla ricerca dei punti decisivi per la permanenza in A. La formazione delle Roma non dovrebbe presentare particolari scombussolamenti, salvo un dubbio su chi schierare sulla fascia destra (Menez o Taddei?) con il brasiliano favorito sul francese. Totti ci sarà ed è in un buon momento di forma. Unico dubbio: puntare su Vucinic o no? Le ultime partite del montenegrino sono state da brivido, ma, per la legge dei grandi numeri, potrebbe essere la sua giornata. Chievo con lo squalificato Rigoni e una serie di dubbi, anche se Cesar, Fernandes e Moscardelli dovrebbero vincere i rispettivi ballottaggi e giocare dal primo minuto.

Bari-Sampdoria vale una stagione: chi si ferma è perduto davvero. Nessuno squalificato nelle due compagini, ma tanti indisponibili (Barreto, Masiello, Kutuzov, Okaka, Castillo, Semioli, Martinez e Padalino). La Samp in crisi si affida al proprio capitano Palombo (voti sempre discreti per lui) e al talento di Pozzi che, nonostante le ultime due prestazioni insufficienti, si è allenato benissimo in settimana: potrebbe essere lui il match winner tanto atteso a Bogliasco. Bari con un più di un piede in serie B ma con l'orgoglio della grande squadra: se serie B sarà, sarà con una prestazione gagliarda. Gillet in porta ed Almiron a centrocampo sembrano i due uomini in più per i pugliesi. Bologna-Cesena: un derby che vale moltissimo, per i tifosi e la classifca. Non ci sarà Sammarco nel Cesena (per squalifica): a ranghi completi il Bologna.

Nei padroni di casa dovrebbe essere in campo Rubin al posto di Morleo, mentre il resto della squadra è lo stesso di sempre. Ottimo momento per Di Vaio, che in settimana a strigliato la squadra: il capitano e bomber bolognese può essere l'arma in più. Cesena con molti dubbi, anche se Pellegrino, Ceccarelli e Bogdani dovrebbero aver vinto i rispettivi ballottaggi ed essere in campo dal primo minuto. Fuori quindi Benalouane, Santon e Malonga. In casa bianconera puntiamo ad occhi chiusi sull'accoppiata secca Parolo-Giaccherini.

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINUARE A LEGGERE L'ANALISI DEI MATCH ED I CONSIGLI PER IL FANTACALCIO